Langhe Rosso Ornati 1999

Degustatore: laVINIum Valutazione: @@@@
Data degustazione: 09/2001


Tipologia: DOC Rosso
Vitigni: cabernet sauvignon
Titolo alcolometrico: 13,5 %
Produttore: TENUTA ROCCA – Azienda Agricola Tenuta Rocca
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 10 a 15 euro


Esame visivo: Limpido, di colore rosso rubino molto concentrato, con venature violacee ed unghia compatta; nell’avvinare il bicchiere, il liquido lascia una chiara traccia di colore, numerosi archetti si formano dando luogo a lacrime ampie e grasse: consistente. Esame olfattivo: Al naso è deciso, intenso e persistente, la qualità dei profumi sfiora l’eccellenza; sentori importanti, pulitissimi, non il solito fruttato (che pure è presente, si riconoscono il ribes nero e la mora matura), ma note più ampie e fini che ricordano la viola, la cipria, l’ematite, il cioccolato e la liquirizia, il tutto su un velluto lievemente erbaceo. Esame gustativo: Secco, caldo, di corpo importante, quasi fresco, tannini decisi e al tempo stesso fini e vellutati, ottima la componente morbida che gli dona già notevole equilibrio e piacevolezza; è intenso e persistente, con aromi retrolfattivi di liquirizia, nocciole tostate e cioccolato amaro. Qualità confermata. Stato evolutivo: Pronto. Giudizio finale: Dobbiamo riconoscere che il Langhe Ornati ci ha davvero entusiasmato, è un vino di grande struttura, complesso, etereo, ancora giovane (i tannini sono aggressivi, quasi come se avessero subito l’influenza del Nebbiolo!), sicuramente longevo e in grado di crescere ancora nei prossimi 5-10 anni. Ottimo il rapporto qualità-prezzo. Da non perdere assolutamente. Abbinamenti: Senz’altro ideale con primi ben conditi e a base di carne, selvaggina da piuma e fra qualche anno anche da pelo.

RECENTI

  • Rosato 2016

    Rosato 2016

  • Chianti Puro 2016

    Chianti Puro 2016

  • Bianco del Mulino 2016

    Bianco del Mulino 2016

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani