Langhe Rosso Gentilium 2008

Degustatore: Roberto Giuliani Valutazione: @@@@
Data degustazione: 12/2011


Tipologia: DOC Rosso
Vitigni: nebbiolo
Titolo nebbiolo 90%, barbera 10%
Produttore: SALVANO
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 15 a 25 euro


Da uve nebbiolo provenienti dai vigneti distribuiti nelle aree del Barolo e del Barbaresco, accompagnate da una piccola percentuale di barbera di Diano d’Alba. Dopo 8 giorni di fermentazione a temperatura controllata, il vino sosta in botti da 28 Hl per un periodo minimo di 18 mesi. Allo sguardo si offre granato con bei riflessi rubini e giusta trasparenza, il carrello dei profumi si apre poco a poco su note di viola e liquirizia, ciliegia matura, amarena, tabacco, molto bello e ampio, in progressione, non mancano le venature speziate che appaiono già ben integrate. Al palato il leggero carico di acidità della barbera fa da pilastro ad una struttura elegante e corposa, donandole dinamicità ed elasticità, il tannino del nebbiolo è importante ma circondato da una vellutata dolcezza. Un vino che può trovare numerosi estimatori perché fonde molto bene tratti maschili e femminili in grande equilibrio.

RECENTI

  • Sforzato di Valtellina Runco de Onego 2013

    Sforzato di Valtellina Runco de Onego 2013

  • Taurasi 2010

    Taurasi 2010

  • Valtellina Superiore Pietrisco 2013

    Valtellina Superiore Pietrisco 2013

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani