Langhe Nebbiolo 2003

Degustatore: Roberto Giuliani Valutazione: @@@
Data degustazione: 10/2006


Tipologia: DOC Rosso
Vitigni: nebbiolo
Titolo alcolometrico: 13 %
Produttore: EMANUELE ROLFO – Azienda Agricola Cà di Cairè di Rolfo Emanuele
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 7,50 a 10 euro


Un Nebbiolo lavorato bene, si vede già nel colore rubino luminoso, che non lascia neanche immaginare possa provenire da un’annata calda e difficile come la 2003, molto probabilmente grazie ai circa 18 giorni di macerazione con frequenti rimontaggi, che hanno consentito una perfetta estrazione di colore. Colore che non ha subito variazioni di tonalità anche per la mancanza di apporto del legno. Si, questo nebbiolo delle Langhe ha riposato solo in acciaio per riportarci quei sentori e quel gusto che sono propri di questa varietà. Al naso è generoso nelle belle nuances di viola, intenso nello slancio fruttato di ciliegia e prugna fresca, poi si apre a venature speziate e leggermente selvatiche, a note che ricordano quasi il catrame. L’impatto al gusto ci riporta in modo chiaro alla dimensione più vera del vitigno, evidenziata dalla trama tannica verace, decisa, eppure delicata nell’astringenza; poi si fa morbido e fruttato, fragrante e fresco, davvero lontano da quello che ci si aspetterebbe da questa annata. Un bel prodotto, dall’ottimo rapporto qualità/prezzo, che ben si adatta a piatti a base di carni rosse, ma non troppo cotte e ricche di sughi ridotti; è perfetto per pennette al fondo di brasato, gnocchetti altoatesini al sugo di selvaggina, arrosto saporito di vitello, faraona al cartoccio.

RECENTI

  • Sforzato di Valtellina Runco de Onego 2013

    Sforzato di Valtellina Runco de Onego 2013

  • Taurasi 2010

    Taurasi 2010

  • Valtellina Superiore Pietrisco 2013

    Valtellina Superiore Pietrisco 2013

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani