Kottabos Bianco 2001

kottabosbiancoDegustatore: laVINIum
Valutazione: @@@
Data degustazione: 02/2004


Tipologia: IGT Bianco
Vitigni: chardonnay, trebbiano
Titolo alcolometrico: 13 %
Produttore: CASALE CENTO CORVI – Azienda Vinicola Casale Cento Corvi
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 7,50 a 10 eur


Fresco, minerale, ben strutturato ed insieme dissetante, è un vino senza compromessi. Cristallino e lucente, dal colore paglierino netto, di degna struttura. Chiaro e minerale all’olfatto, di fiori di biancospino, di acacia ed orchidea tendente a vaniglia, di frutto tropicale di ananas e di banana essiccati. Chiaro nelle eleganti nuances minerali che chiudendo gli occhi sanno di passeggiata estiva su un letto di fiume di pietre bianche; poi il fieno e le erbe aromatiche essiccate. Al gusto è asciutto, dal gusto raffinato ed in linea con l’olfatto, verace nelle sue venature sapide e fresche, confermante l’interessante accostamento floreal-fruttato-minerale, tornito di morbida suadenza fornita dall’evidente corpo. Il contesto gustativo è scorrevole, intenso ed insieme garbato. L’elegante finale conferma tutte le sensazioni e le rammenta a lungo: sapido, minerale, dal dolce frutto secco e dalle nuances di talco. Ha un taglio elegante, non fa concessione alla morbidezza dilagante, non fa barrique, non fa malolattica, è riuscitissimo ed è proposto ad un prezzo interessante, da non perdere. Ideale abbinato a primi piatti in bianco, a pietanze a base di pesce e verdure, servito fresco a 10-12°C circa, in calici a tulipano dall’alto stelo.

RECENTI

  • Perricone Rosé Costadune 2017

    Perricone Rosé Costadune 2017

  • Sicilia Grillo Costadune 2017

    Sicilia Grillo Costadune 2017

  • MANDRAROSSA – Cantine Settesoli

    MANDRAROSSA – Cantine Settesoli

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2018 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani