KANDIE – Azienda Agricola Stecchina Fabio

Indirizzo: Via San Daniele – 34071, Cormòns(GO)
Telefono: +39 0481 61258
Fax: +39 0481 61258
WWW:
Email: kandie@libero.it


laVINIum – 07/2007
Ogni volta che degustiamo i vini di Fabio Stecchina, viticoltore in Cormòns, non possiamo fare a meno di provare stupore e ammirazione per lo straordinario lavoro di questo viticoltore friulano. E’ impossibile non emozionarsi di fronte alla personalità travolgente del Vigne di Licigno 2004, uno dei migliori tocai in assoluto, nato da una vigna di quasi 70 anni che produce pochissimo ma estrae una qualità che ha pochi eguali. Fabio poi, non è tipo che adotta metodi invasivi in cantina, al contrario, nessuna filtrazione, niente botti di legno per non aggiungere nulla né influire sulle preziose caratteristiche di questo grande vino. Per noi è stato del tutto naturale assegnargli una valutazione molto alta perché è evidente la statura di questo grande bianco del Collio. Ecccellente impressione anche per gli altri due vini: il Verduzzo Passito 2002 e il Sauvignon 2005. Il primo ha una grande energia e ricchezza aromatica e gode di un eccellente equilibrio fra acidità e dolcezza, mentre il secondo, che Fabio preferisce esaltare nelle sue caratteristiche più varietali, dimostra di avere molte carte da giocare nel tempo, al contrario di molti sauvignon che normalmente vengono apprezzati giovani.

09/2005
Sempre grandi emozioni ci regalano i vini di Fabio Stecchina da Cormòns.
L’ultimo arrivato in ordine di tempo si chiama “Vigne di Licigno” ed è ottenuto dalle uve tocai provenienti da un vecchio vigneto recentemente acquistato da Fabio. Una vigna stupenda, con ceppi di più di cinquant’anni d’età, che presentano piccoli grappoli dal colore giallo-aranciato. La vigoria e produttività sono bassissime ma l’uva che si ottiene ripaga tutte le fatiche del vignaiolo, che la raccoglie matura, quasi passita, allorché presenta lievi attacchi di muffa nobile.
E’ un clone quasi del tutto abbandonato per la sua scarsa resa, a Cormòns ne restano solo un paio di vigneti, da tempo conosciuti come capaci di dar luogo a vini che non temano il passare del tempo.

11/2003
Sono i vini che piacciono a noi: quelli del vignaiolo e non della fabbrica, quelli tipici, quelli senza compromessi, unici in quanto espressione di un territorio unico, inconfondibili ed entusiasmanti anche nei loro eventuali piccoli difetti che, all’esame, sembrano trasformarsi in interessanti peculiarità. Piccola l’azienda Kandie, pochissimi gli ettari vitati, grandi la passione e la competenza di Fabio Stecchina, maestro di bianchi in Cormòns. Qualche anno fa il Sauvignon di Fabio ci aveva entusiasmato, oggi sono il Mandorlo Bianco (tocai) e soprattutto lo chardonnay a regalarci la stessa piacevole emozione.

02/2001
Così poco menzionati dalle guide cartacee, e produttori di un Sauvignon come appresso descriveremo…
L’Azienda Agricola Kandie è situata a Cormòns, al centro delle terre del Collio friulano, proprio queste ricche terre vengono coltivate a vigneto fin dal 1836 ed è proprio grazie a questa lunga esperienza che si riescono ad ottenere dei vini di ottima qualità.
Attualmente la superficie coltivata a vigneto che comprende l’azienda è di 5 ettari, che vengono lavorati e curati mirando sempre ad una produzione di qualità superiore.
Ogni vite coltivata può produrre al massimo 1 kg di uva, quindi le produzioni per ettaro sono molto limitate; la vendemmia viene effettuata rigorosamente in modo manuale e l’uva viene trasportata mediante tradizionali cassette. I vini prodotti vengono imbottigliati solo nelle annate più favorevoli; la produzione media annua è di 2000 bottiglie per varietà, che riposano coricate al buio per alcuni mesi, in modo che avvenga un affinamento naturale dei vini.
E’ molto importante segnalare che i vini dell’Azienda Agricola Kandie, vengono imbottigliati senza subire alcun tipo di filtrazione ed è per questo che in essi, si riesce a riscoprire profumi e gusti che appartengono ai grandi vini del passato. Per noi è motivo di orgoglio essere tra i primi a segnalarli, ed un doppio piacere degustarli e recensirli.

Vini degustatiAnnataPrezzoVoto
Chardonnay 199 da 7,50 a 10 euro @@
Chardonnay 2001 da 7,50 a 10 euro @@@@@
Mandorlo Bianco 2001 da 7,50 a 10 euro @@@@
Mandorlo Bianco 2003 da 7,50 a 10 euro @@@
Merlot 2000 da 7,50 a 10 euro @@@
Merlot 2001 da 7,50 a 10 euro @@@
Sauvignon 1999 da 7,50 a 10 euro @@@@
Sauvignon 2005 da 10 a 15 euro @@@@
Verduzzo Passito 2002 da 15 a 25 euro @@@@
Vigne di Licigno 2002 da 10 a 15 euro @@@@@
Vigne di Licigno 2004 da 15 a 25 euro @@@@@

RECENTI

  • Riviera Ligure di Ponente Vermentino Vigna Sorì 2016

    Riviera Ligure di Ponente Vermentino Vigna Sorì 2016

  • Riviera Ligure di Ponente Pigato Cygnus 2016

    Riviera Ligure di Ponente Pigato Cygnus 2016

  • POGGIO DEI GORLERI

    POGGIO DEI GORLERI

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani