Isonzo del Friuli Sauvignon Rive Alte 2003

Degustatore: Roberto Giuliani Valutazione: @@@
Data degustazione: 11/2004


Tipologia: DOC Bianco
Vitigni: sauvignon
Titolo alcolometrico: 12,5 %
Produttore: FEUDI DI ROMANS – Azienda Agricola Lorenzon
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 5,00 a 7,50 euro


Ecco un Sauvignon che non gioca le sue carte espressive con quelle caratteristiche note accentuate dovute alla presenza abbondante di metossipirazine, provenienti dal metabolismo degli amminoacidi, che a volte aggrediscono l’olfatto con forti sentori di peperone verde e foglia di pomodoro. Non mancano di certo, ma non sono così invadenti, anzi, qui il peperone è giallo (non è un caso che il colore del vino sia giallo paglierino con quasi totale mancanza di riflessi verdi), più delicato, ma cosa molto particolare sono le note fruttate che emergono, dalla pesca matura al mango, all’albicocca, all’ananas. E al gusto conferma le stesse caratteristiche: sorretto da una buona spalla si offre pieno e fresco/morbido in perfetto equilibrio, senza strafare nelle sue possibilità espressive ma sicuramente lasciando in bocca una sensazione assai piacevole e distensiva. La peristenza è di buona lunghezza e lascia un retrogusto appena sapido, tutt’altro che fastidioso. Un vino così si può tranquillamente abbinare a crostacei a vapore, cappesante gratinate, acciughe fresche al verde, sauté di vongole veraci, spaghetti al ragù di totano, ravioli di pesce, sarago affogato, filetto di pescatrice al burro e capperi.

RECENTI

  • Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut Cuvée del Fondatore 2016

    Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut Cuvée del Fondatore 2016

  • Lambrusco Grasparossa di Castelvetro

    Lambrusco Grasparossa di Castelvetro

  • Prosecco Extra Dry

    Prosecco Extra Dry

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani