Irpinia Fiano Sequoia 2012

Degustatore: Roberto Giuliani Valutazione: @@@@
Data degustazione: 10/2014


Tipologia: DOC Bianco
Vitigni: fiano
Titolo alcolometrico: 13,5 %
Produttore: FONZONE
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 15 a 25 euro


Ed ecco il primo frutto di quei 15 ettari sperimentali che Arturo Erbaggio, enologo aziendale, sta utilizzando per verificare le potenzialità di uve e vigneto. In questo caso si tratta di una vendemmia tardiva di fiano, parte del mosto viene fermentato in legno, dove rimane per alcuni mesi, mentre la restante parte dimora in acciaio. La differenza è evidente nel calice sin dal colore più dorato ma soprattutto nel bouquet che sprigiona, dove domina l’esoticità fornita dall’uva sovramatura, l’apporto del legno è molto misurato e non sovrasta la personalità del vitigno ma si limita ad esaltarne alcuni aspetti. Ma è in bocca che libera tutto il suo potenziale, rivelando una bella energia e un ottimo equilibrio fra la dolcezza data dalla maturità del frutto e dal contributo del legno e l’acidità che sostiene bene la materia. Al momento il vino esprime solo parte del suo bagaglio, è evidente che è destinato ad evolvere e acquisire una sempre maggiore complessità, le basi ci sono tutte e sono la ragione per cui mi sento tranquillo di potergli assegnare quattro chiocciole alte (89/100).

RECENTI

  • Riviera Ligure di Ponente Vermentino Vigna Sorì 2016

    Riviera Ligure di Ponente Vermentino Vigna Sorì 2016

  • Riviera Ligure di Ponente Pigato Cygnus 2016

    Riviera Ligure di Ponente Pigato Cygnus 2016

  • POGGIO DEI GORLERI

    POGGIO DEI GORLERI

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani