Irpinia Coda di Volpe 2010

Degustatore: Luciano Pignataro Valutazione: @@@@
Data degustazione: 08/2012


Tipologia: DOC Bianco
Vitigni: coda di volpe
Titolo alcolometrico: N/A
Produttore: PERILLO – Azienda Agricola di Romano Anna Maria
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 7,50 a 10 euro


Ecco un esempio di aderenza territoriale: un produttore di Taurasi e di Aglianico che produce solo questo bianco senza acquistare le uve di Fiano e di Greco come fanno tanti piccoli produttori per soddisfare le richieste di enotecari e ristoratori ignoranti e frettolosi. E che bianco: lavorato con semplicità in acciaio ma al tempo stesso atteso con grande pazienza prima dell’uscita, almeno un anno della vendemmia. La dolcezza olfattiva è di frutta bianca matura con allungo fumé, in bocca è piena, matura, piacevole, lunga, efficace, di corpo, assolutamente utile nel cibo grazie alla vibrante acidità che sostiene la beva dall’inizio alla fine. Un sorso sapido e amaro, dissetante.

RECENTI

  • Sassocarlo Terre a Mano 2010

    Sassocarlo Terre a Mano 2010

  • Valtellina Superiore Sassella “Del Negus” Riserva 2012

    Valtellina Superiore Sassella “Del Negus” Riserva 2012

  • Valtellina Superiore Sassella “Del Negus” 2013

    Valtellina Superiore Sassella “Del Negus” 2013

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani