Irpinia Aglianico Meminì 2008

Degustatore: Antonio Di Spirito Valutazione: @@@
Data degustazione: 07/2013


Tipologia: DOC Rosso
Vitigni: aglianico
Titolo alcolometrico: 13,5 %
Produttore: GUASTAFERRO
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 10 a 15 euro


Il nome deriva da reminiscenze di studi classici di Raffaele: in latino significa “ricordare”. E suscita proprio un bel ricordo questo vino così giovane: i vini che si bevevano tanti anni fa. Il colore è un bel rubino carico ed i profumi di frutta rossa sono molto intensi. Anche in bocca la frutta che pervade il palato è intensa e persistente; la freschezza e la speziatura, accompagnate da una lieve e piacevole nota amaricante, non attenuano le note fruttate nel lungo finale di questo vino che si è mantenuto molto giovane.

RECENTI

  • Riviera Ligure di Ponente Granaccia Rebosso 2016

    Riviera Ligure di Ponente Granaccia Rebosso 2016

  • Ormeasco di Pornassio Peinetti 2016

    Ormeasco di Pornassio Peinetti 2016

  • Riviera Ligure di Ponente Pigato Albium 2015

    Riviera Ligure di Ponente Pigato Albium 2015

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani