Greco di Tufo 2008

Degustatore: Roberto Giuliani
Valutazione: @@@@
Data degustazione: 07/2009


Tipologia: DOCG Bianco
Vitigni: greco
Titolo alcolometrico: 13 %
Produttore: DONNACHIARA
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 7,50 a 10 euro


Che dire, un tempo il Greco di Tufo era conosciuto come un vino piuttosto rustico, non proprio elegante e, spesso, con qualche squilibrio di troppo. Ma di passi avanti ne sono stati fatti davvero tanti, in tutta la regione e in particolare in quel lembo di terra dove dimorano le tre Docg campane. Questo bianco di casa Donnachiara ha un carattere ben definito, una struttura giusta, senza eccessi, una piacevolezza in tutti i suoi aspetti tale da poter dare belle soddisfazioni a chi ne ha qualche bottiglia a disposizione. Il colore è un giallo paglierino intenso con venature verdognole, al naso appare e scompare una bella sfumatura di mandorla, nascosta da più evidenti richiami all’albicocca, al cedro, all’ananas (qui non maturo come nel Fiano); agitandolo nel calice emana anche sensazioni di fieno ed erbe di campo. In bocca ha stoffa, una bella vivacità acida che ben si fonde con un frutto sì, agrumato, ma anche più dolce e maturo di pesca succosa e susina. Anche qui la sapidità non manca e il finale, delicatamente amarognolo, stimola il riassaggio in modo impressionante. Una bella lotta con il Fiano…

RECENTI

  • Inzolia 2016

    Inzolia 2016

  • Masseria Cacciagalli 2012

    Masseria Cacciagalli 2012

  • Mille 2015

    Mille 2015

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2018 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani