Gavi Pilin 1997

Degustatore: laVINIum Valutazione: @@@@
Data degustazione: 12/2001


Tipologia: DOC Bianco
Vitigni: cortese
Titolo alcolometrico: 13 %
Produttore: CASTELLARI BERGAGLIO – Azienda Vitivinicola Castellari Bergaglio
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 10 a 15 euro


Esame visivo: Il colore salta subito all’occhio per la sua intensità e luminosità, cosa rara per un vino da uve Cortese; si tratta di un bel giallo dorato vivido. La consistenza nel bicchiere è quasi piena, si vede già dalla lentezza con cui il liquido risponde alle sollecitazioni ondulatorie, sensazione confermata dai numerosi archetti e lacrime che tracciano con notevole lentezza il loro percorso di ricongiungimento. Esame olfattivo: Ci troviamo di fronte a caratteri olfattivi complessi e intriganti, intensi e persistenti, di gelsomino, frutta esotica quale avocado, papaya, noce, poi sopraggiungono note speziate e balsamiche, menta, legno aromatico, miele maturo e vaniglia. Il vino potrà ulteriormente complessizzarsi nei prossimi anni. La qualità sfiora l’eccellenza. Esame gustativo: Secco, caldo, dal corpo elegante e ben strutturato, la freschezza, pur presente, è ben mascherata dalle componenti dolci e morbide; buona presenza sapida ad arricchire ulteriormente il piacere gustativo. In bocca è intenso, altrettanto piacevole e di lunga persistenza, con le componenti aromatiche e balsamiche in primo piano. La qualità è pienamente confermata. Stato evolutivo: Pronto. Giudizio finale: Ci sembra quasi perfetto e sicuramente longevo, oggi già più equilibrato (il vino è uscito l’anno passato), il passaggio in legno è in fase di assorbimento e fra due-tre anni il Pilin raggiungerà sicuramente una grande armonia. Da servire a 13°-14° in calici ideali per vini bianchi strutturati e importanti. Abbinamenti: Le caratteristiche aromatiche e l’ottima struttura del vino consentono di spaziare su piatti speziati e saporiti, come quenelles di pollo, spaghetti al ragù di triglie, zuppa di pesce, tortelli di erbette, scorfano all’acqua pazza, polpo affogato al pomodoro, coniglio in teglia al rosmarino.

RECENTI

  • Sforzato di Valtellina Runco de Onego 2013

    Sforzato di Valtellina Runco de Onego 2013

  • Taurasi 2010

    Taurasi 2010

  • Valtellina Superiore Pietrisco 2013

    Valtellina Superiore Pietrisco 2013

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani