Friuli Isonzo Malvasia “Malvasia di Lei” Rive di Giare 2003

Degustatore: laVINIum Valutazione: @@
Data degustazione: 11/2004


Tipologia: DOC Bianco
Vitigni: malvasia istriana
Titolo alcolometrico: 12,5 %
Produttore: FEUDI DI ROMANS – Azienda Agricola Lorenzon Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 5,00 a 7,50 euro


Il terreno calcareo, ricco di ghiaie bianche, è ben drenante e si presta ottimamente ad esaltare i caratteri varietali di un vitigno come la malvasia istriana, di cui la versione 2003 è la prima messa in commercio. La Malvasia di Lei si offre alla vista di aspetto cristallino e luminoso, mentre il colore si attesta su un paglierino medio con riflessi verdognoli. Al naso non ha intensità travolgente ma si propone elegante e varietale, con bei profumi di albicocca e mela-mela cotogna, richiami alla noce moscata e agli agrumi. Al gusto è fresca e gradevole, di corpo snello ed equilibrato, serbevole, senza pretese ma non per questo banale. La bocca rimane avvolta da una piacevole vena acidula che accompagna le sensazioni fruttate abbastanza a lungo. Servitela a 10° (inutile abbassare ulteriormente la temperatura, si perderebbe gran parte dei profumi) con petto d’oca in conserva, prosciutto crudo e bresaola, carne di manzo appena affumicata, risotto ai cannolicchi, tagliolini al nero di seppia, canocchie al vapore, grancevola al prezzemolo, zucchine al ripieno di erbe aromatiche.

RECENTI

  • Ormeasco di Pornassio Peinetti 2016

    Ormeasco di Pornassio Peinetti 2016

  • Riviera Ligure di Ponente Pigato Albium 2015

    Riviera Ligure di Ponente Pigato Albium 2015

  • Riviera Ligure di Ponente Vermentino Vigna Sorì 2016

    Riviera Ligure di Ponente Vermentino Vigna Sorì 2016

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani