Friuli Isonzo Chardonnay 2009

Degustatore: Roberto Giuliani Valutazione: @@@
Data degustazione: 09/2010


Tipologia: DOC Bianco
Vitigni: chardonnay
Titolo alcolometrico: 12,5 %
Produttore: TENUTA DI BLASIG Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 10 a 15 euro


Sono passati ben duecentoventidue anni da quando Domenico Blasig fondò questa bellissima tenuta, e da allora ben sei generazioni si sono succedute ed hanno continuato a produrre vino. Non sono molti a poter vantare un percorso così lungo. Oggi Elisabetta Bortolotto Sarcinelli porta avanti con orgoglio ed entusiasmo l’attività nei pressi di Ronchi dei Legionari, cuore della Doc Friuli Isonzo, che si estende nella pianura goriziana, a ridosso del Collio, delle colline carsiche e lungo la riva del fiume Isonzo. Lo Chardonnay 2009 proviene da un vigneto impiantato nel 1968, con 3.000 piante per ettaro e una resa di circa 60 quintali. La uve, dopo la pressatura, fermentano a temperatura controllata inferiore a 20° C con il supporto di lieviti selezionati; non subisce passaggio in legno. Ne scaturisce un vino dal colore paglierino di buona intensità con venature verdoline e la trama olfattiva evidenzia la sua giovinezza nelle note di lime, cedro e mughetto, a cui si affianca leggera banana, mela, susina bianca, tracce floreali di gelsomino e richiami alle erbe aromatiche con chiusura delicatamente minerale. Al palato ha un’ottima materia, perfetta misura alcolica, fresco e ricco di polpa succosa, sapido, ben giocato fra le note fruttate dolci e agrumate con qualche riverbero esotico e di pane sfornato. Vino lineare e già quasi perfetto nell’equilibrio, si giova di una sapidità che ne caratteristica piacevolmente il finale di buona persistenza.

RECENTI

  • Sforzato di Valtellina Runco de Onego 2013

    Sforzato di Valtellina Runco de Onego 2013

  • Taurasi 2010

    Taurasi 2010

  • Valtellina Superiore Pietrisco 2013

    Valtellina Superiore Pietrisco 2013

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani