Friuli Colli Orientali Friulano San Pietro Vecchie Vigne 2013

Degustatore: Roberto Giuliani Valutazione: @@@@
Data degustazione: 12/2015


Tipologia: DOC Bianco
Vitigni: friulano
Titolo alcolometrico: 12 %
Produttore: I CLIVI – Azienda Agricola Ferdinando Zanusso
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 10 a 15 euro


Ferdinando Zanusso con il figlio Mario hanno in meno di vent’anni dimostrato, grazie anche alla cura meticolosa, rigorosamente in biologico, con cui seguono le loro vigne di età media fra i 50 e gli 80 anni, di sapere interpretare al meglio il prezioso terroir del Corno di Rosazzo. Apro una parentesi sull’etichetta del San Pietro Vecchie Vigne 2013, dove leggo “produsse e imbottigliò”, espressione al passato decisamente desueta… Cos’ha questo Friulano che merita l’attenzione di chi ci legge? Beh, a parte il prezzo più che onesto visto che si aggira attorno ai 15 euro, ha la capacità di esprimere un linguaggio profondo eppure “facile”, immediato, senza artificiosi ammennicoli, vecchie vigne che si sanno raccontare, il frutto assume toni eleganti, grazie anche alla parallela presenza di note di fieno e pietra polverizzata, di erbe fini e una delicata ma suggestiva florealità. Freschissimo al palato, stimolante e pervaso da note di cedro, ananas e mapo, rivela ancora una notevole giovinezza ma è già godibilissimo; se avete tempo e voglia provatelo con una classica minestra di bobici o con un risotto alle erbe del Carso.

RECENTI

  • Riviera Ligure di Ponente Pigato Albium 2015

    Riviera Ligure di Ponente Pigato Albium 2015

  • Riviera Ligure di Ponente Vermentino Vigna Sorì 2016

    Riviera Ligure di Ponente Vermentino Vigna Sorì 2016

  • Riviera Ligure di Ponente Pigato Cygnus 2016

    Riviera Ligure di Ponente Pigato Cygnus 2016

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani