Friuli Aquileia Sauvignon 2002

Degustatore: Roberto Giuliani Valutazione: @@@@
Data degustazione: 10/2003


Tipologia: DOC Bianco
Vitigni: sauvignon
Titolo alcolometrico: 13 %
Produttore: VITAS – Villa Vitas
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 7,50 a 10 euro


Aspetto decisamente cristallino, luminoso, colore giallo paglierino medio con belle nuances verdoline. Impossibile confondersi all’olfatto: racchiude in sé tutte le caratteristiche odorose dell’uva di origine, i cosiddetti profumi varietali. E’ già un piacere sentirli prima di accostare il calice al naso, intensi, di sambuco, foglia di pomodoro, salvia, peperone giallo, per poi virare verso il frutto, l’agrume giallo, il cedro, il lichees e il melone invernale, il tutto con grande equilibrio e serena eleganza. All’assaggio è fresco e sapido, la sensazione pseudocalorica è molto ben distribuita e non domina, le note vegetal-fruttate sono intense e avvolgenti, magnificamente espresse anche all’esame gustativo. Un vino schietto e aperto, di quelli che ti mettono di buon umore, senza pomposità né sovrastrutture, da amare proprio per la sua franchezza e fedeltà al territorio, al vitigno, alla tradizione friulana. Molto buona la persistenza, che lascia la bocca fresca e avvolta in una piacevole sapidità. Servitelo a 10° in calici a tulipano di media grandezza con crostacei bolliti o cotti a vapore, insalata di filetti di sogliola, cappesante gratinate, calamaretti crudi o al vapore con salsa di soia, sauté di vongole veraci, potage di funghi, risotto agli ortaggi novelli, riso ai cannolicchi, spaghetti ai gamberetti, ravioli di pesce, misto di pesce alla griglia, nasello con patate alle erbe aromatiche, filetto di pescatrice al burro e capperi. Aggiungo una postilla: andate assolutamente a visitare Aquileia, in particolare la splendida Basilica patriarcale, dedicata a Teodoro, con l’affascinante cripta degli scavi, dove si possono ammirare tre diversi strati archeologici. Aquileia è una piccola città ricca di monumenti, musei, arte e storia, un gioiello che ha alle spalle oltre 2000 anni.

RECENTI

  • Ormeasco di Pornassio Peinetti 2016

    Ormeasco di Pornassio Peinetti 2016

  • Riviera Ligure di Ponente Pigato Albium 2015

    Riviera Ligure di Ponente Pigato Albium 2015

  • Riviera Ligure di Ponente Vermentino Vigna Sorì 2016

    Riviera Ligure di Ponente Vermentino Vigna Sorì 2016

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani