Friuli Aquileia Refosco dal Peduncolo Rosso 1999

Degustatore: laVINIum Valutazione: @@@
Data degustazione: 01/2001


Tipologia: DOC Rosso
Vitigni: refosco dal peduncolo rosso
Titolo alcolometrico: 12,5 %
Produttore: VITAS – Villa Vitas
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 5,00 a 7,50 euro


Esame visivo: Limpido, rosso rubino profondo con unghia compatta dalla lieve sfumatura violacea, la consistenza è più che buona. Esame olfattivo: Con buona intensità e persistenza si schiude ad un bel fruttato di mora, lampone e ribes rosso, emergono toni ancora vinosi e giovanili; un sottofondo di erba appena tagliata e caffé verde chiude l’ampio bagaglio aromatico. La qualità è fine. Esame gustativo: Secco, caldo, quasi fresco, tannini di buona fattura, le componenti morbide (polialcoli) sono in buona presenza, anche se la parte dura (acidi e tannini) è ancora un po’ prevalente (ma il vino è giovane); c’è un buon equilibrio, con qualche asperità che il tempo mitigherà; di buon corpo, il vino si presenta al gusto intenso e di buona persistenza. La qualità si conferma fine. Stato evolutivo: Pronto. Giudizio finale: Davvero piacevole; lo abbiamo particolarmente apprezzato nell’esame olfattivo. Al palato si presenta ancora con una certa astringenza che si assottiglierà con il tempo. Il finale è abbastanza lungo e appagante, con una nota lievemente ammandorlata e caratteristica. Abbinamenti: Maccheroni al sugo d’arrosto, gnocchetti al brasato, grigliata di castrato, formaggi di media stagionatura.

RECENTI

  • Pachàr 2016

    Pachàr 2016

  • FATTORIA LAVACCHIO – Agricola Lavacchio

    FATTORIA LAVACCHIO – Agricola Lavacchio

  • Lacryma Christi del Vesuvio Rosso Territorio de’ Matroni 2015

    Lacryma Christi del Vesuvio Rosso Territorio de’ Matroni 2015

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani