Frascati Superiore 2004

framar04Degustatore: Maurizio Taglioni
Valutazione: @@@@
Data degustazione: 10/2005


Tipologia: DOC Bianco
Vitigni: malvasia di Candia, malvasia puntinata, trebbiano toscano, bombino, bellone
Titolo alcolometrico: 13 %
Produttore: CASALE MARCHESE
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 5,00 a 7,50 euro


Il migliore Frascati 2004 assaggiato sino ad ora. Proviene dalle pendici del monte Tuscolo, dolcemente degradanti verso la Capitale dove, in un susseguirsi di vigneti ed ulivi secolari, la famiglia Carletti alleva con amore le proprie viti adottando tradizionali sistemi di coltura che non alterano il paesaggio. I vigneti, in gran parte a filare, vengono vendemmiati a mano e le uve selezionate; la pigiatura viene eseguita con moderne presse soffici che non lacerano le bucce e la temperatura viene costantemente controllata per mantenere profumi e sapori. Non aspettatevi uno di quei vini bianchi seriosi e pesanti, burrosi e vanigliati, se non addirittura legnosi, che continuano inspiegabilmente ad essere premiati dalle sempre meno ascoltate guide cartacee. Questo è un monumento alla gaiezza, un inno alla gioia, vero specchio della romanità, compagno ideale per un pranzo o una cena conviviale. Cristallino, di colore giallo paglierino tenue, dai profumi freschi e fragranti che “friccicano” sotto il naso, vi si riconoscono la mandorla matura, i fiori bianchi d’acacia e di campo, la mela renetta accompagnata da sentori agrumati di cedro e da profumi aromatici di dolce salvia e di pasticca di menta fredda. Al gusto è fresco e suadente, di soddisfacente struttura e contraddistinto dalla sapidità tipica dei vini ottenuti da queste uve, che nascono e crescono su terreni vulcanici. Conferma in pieno le sensazioni olfattive e indugia in un finale fruttato e aromatico, mentoso, pulito, eccellente, che invita al rinnovo della gradevole beva. In perfetta forma ad un anno dalla vendemmia, preannuncia un’evoluzione positiva di almeno 2-3 anni. Si può proporre in accompagnamento ad antipasti di mare o all’italiana, a primi piatti, a frittate di verdure e a formaggi freschi come le tipiche “marzoline” laziali; servito a 10°C circa, in calici di media ampiezza.

RECENTI

  • Masseria Cacciagalli 2012

    Masseria Cacciagalli 2012

  • Mille 2015

    Mille 2015

  • Sphaeranera 2015

    Sphaeranera 2015

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2018 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani