FRANCO MONDO

Indirizzo: Regione Mariano, 33 – 14050, San Marzano Oliveto(AT)
Telefono: +39 0141 834096
Fax: +39 0141 829642
WWW: www.francomondo.net
Email: info@francomondo.net


laVINIum – 02/2012
L’area di produzione della Barbera d’Asti coinvolge un vasto territorio composto dalla quasi totalità dei comuni della provincia di Asti e parte di quella di Alessandria. San Marzano Oliveto (San Marsan in piemontese) è collocata a sud di Asti, all’interno della sottozona “Nizza”.
La famiglia Mondo ha una forte tradizione vitivinicola nel territorio, ed ha sempre mantenuto un carattere artigianale a conduzione famigliare. Oggi sono Franco, esperto vignaiolo e il figlio Valerio, enologo, che conducono i circa 13 ettari di vigneti, coltivati per il 60% a barbera e per la rimanente parte a moscato bianco, dolcetto, cortese, chardonnay, favorita e cabernet sauvignon. Le vigne si trovano tutte intorno alla cantina, il che porta non pochi vantaggi dal punto di vista organizzativo e maggiori garanzie di portare in vinificazione uve perfettamente sane.
La barbera è uno dei vitigni storici di buona parte della regione, che ha subito non poche trasformazioni nell’arco degli ultimi trent’anni: da vino da tutto pasto, rustico e ricco di acidità, a prodotto più complesso e armonico, ma anche a derive ed eccessi che avevano un po’ snaturato le qualità e e gli scopi a cui era destinato e che hanno trovato il culmine negli anni ’90.
Era sempre più difficile trovare Barbere che non raggiungessero i 14 gradi, concentrate, legnose, stramature e prive di quell’acidità fondamentale per destinarle alla cucina di territorio, mentre i prezzi erano sempre più elevati, tanto che in alcuni casi erano paragonabili a quelli di un Barbaresco se non di un Barolo. Oggi, per fortuna, questa tendenza si è ridimensionata, si è tornati in linea di massima a proporre vini che permettono alla barbera di esprimere anche quei caratteri che la rendono riconoscibile e apprezzabile.
Franco e Valerio stanno lavorando bene, e le tre Barbere che vi presentiamo sono ben differenziate e caratterizzate, adatte per palati ed esigenze diverse.

Vini degustatiAnnataPrezzoVoto
Barbera d'Asti2010da 7,50 a 10 euro@@
Barbera d'Asti Superiore Nizza Vigna delle Rose2007da 15 a 25 euro@@@@
Barbera d'Asti Superiore Vigna del Salice2009da 10 a 15 euro@@@@

RECENTI

  • Sforzato di Valtellina Runco de Onego 2013

    Sforzato di Valtellina Runco de Onego 2013

  • Taurasi 2010

    Taurasi 2010

  • Valtellina Superiore Pietrisco 2013

    Valtellina Superiore Pietrisco 2013

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani