Fiano di Avellino Vigna della Congregazione 2004

Degustatore: Roberto Giuliani Valutazione: @@@@
Data degustazione: 04/2006


Tipologia: DOCG Bianco
Vitigni: fiano
Titolo alcolometrico: 13,5 %
Produttore: VILLA DIAMANTE – Azienda Agricola Villa Diamante
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 10 a 15 euro


Presenta un incantevole colore giallo paglierino intenso con riflessi dorati, cristallino e fulgido nella sfumature cromate. Al naso mostra subito di avere un grande carattere, intenso e variegato, spazia dai fiori bianchi e gialli, ginestra, acacia, erbe aromatiche, a sensazioni salmastre, frutta gialla matura quale pesca, mela golden, ananas, suggestioni minerali. L’attacco all’assaggio è generoso e vigoroso, pervaso da una bella freschezza e da una sapidità nobile e prolungata, mentre il frutto si ripropone morbido e succoso, affiancato da note di mandorla dolce che sembrano non esaurirsi più. Un bianco che gode di un terroir privilegiato, dove il fiano sembra trovarsi perfettamente a suo agio, allevato con passione e autorevole maestria da Antoine Gaita. Non ci sono dubbi sulla longevità di questo vino, ora buonissimo ma che sarà in grado di sorprendere colo che sapranno aspettare per almeno altri 4-5 anni prima di aprirne un’altra bottiglia. Molto vicino alle cinque chiocciole. Servitelo a 12° C con tartare di salmone, carpaccio di tonno, spaghetti alla scogliera, tagliolini al sugo di scorfano, aragosta alla termidoro, spezzatino di pesce di scoglio in umido alle verdure estive.

RECENTI

  • Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut Cuvée del Fondatore 2016

    Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut Cuvée del Fondatore 2016

  • Lambrusco Grasparossa di Castelvetro

    Lambrusco Grasparossa di Castelvetro

  • Prosecco Extra Dry

    Prosecco Extra Dry

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani