Fiano di Avellino Numero Primo 2014

Degustatore: Roberto Giuliani Valutazione: @@@@@
Data degustazione: 11/2016


Tipologia: DOCG Bianco
Vitigni: fiano
Titolo alcolometrico: 13 %
Produttore: VENTITREFILARI – di De Benedetto Rossella
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 15 a 25 euro


Un progetto racchiuso in un vino, il cui nome identifica il numero dei filari che compongono il vigneto di fiano a Montefredane, 0,70 ettari in una delle aree più vocate in assoluto per la coltivazione di questo vitigno, ma anche l’anno di nascita di nonno Alfonso, classe 1923, colui che ha trasmesso tutte le sue conoscenze a figli e nipoti. Oggi la famiglia De Benedetto ha come obiettivo la creazione di piccoli cru per valorizzare il rapporto tra vino e territorio, iniziando da questa piccola vigna di 20 anni ereditata dai nonni. L’approccio in vigna è assolutamente naturale, non vengono usati né diserbanti né pesticidi, ma eliminate manualmente le piante infestanti lasciando un inerbimento temporaneo. I lieviti sono indigeni e la maturazione del vino avviene soltanto in acciaio, con imbottigliamento a settembre dell’anno successivo alla vendemmia, segue un periodo di affinamento di 5/6 mesi. La consulenza dell’enologo Carmine Valentino garantisce la buona riuscita di tutto il processo produttivo. Questa è, dunque, la prima annata prodotta, 3.400 esemplari, ciascuno di essi può diventare unico, l’azienda infatti ha previsto la possibilità di incidere sulla bottiglia una dedica personalizzata. Ma veniamo al contenuto, perché il vino è fatto per essere bevuto e apprezzato con il suo partner ideale, il buon cibo. Versato nel calice mostra un colore paglierino luminoso, il bouquet gioca su toni di fieno, erba limoncella, scorza di limone, semi di anice e finocchio, note iodate. Al gusto ha una straordinaria intensità, la vena sapida accompagna una polpa succosa che richiama toni di frutta esotica, mango, papaya e frutto della passione; ha una grande progressione e le sensazioni ben sorrette dall’acidità permangono per un tempo quasi infinito. Un gran bel risultato per essere la prima annata.

RECENTI

  • Prosecco Extra Dry

    Prosecco Extra Dry

  • Prosecco Brut

    Prosecco Brut

  • VIGNA BELVEDERE

    VIGNA BELVEDERE

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani