Fiano di Avellino 2003

Degustatore: Roberto Giuliani
Valutazione: @@@@
Data degustazione: 01/2006


Tipologia: DOC Bianco
Vitigni: fiano
Titolo alcolometrico: 14 %
Produttore: MARSELLA – Azienda Marsella Guido
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 10 a 15 euro


Fra i numerosi vini bianchi da uve autoctone prodotti in Campania, ho avuto sempre una certa predilezione per il Fiano di Avellino. In alcuni casi, e questo è uno di quelli, ho provato davvero sensazioni emozionanti, come mi è capitato solo per certi Tocai Friulani o per alcuni grandi Gewurztraminer altoatesini. Questo Fiano di Avellino 2003 di Guido Marsella presenta un colore giallo paglierino intenso con evidenti sfumature verdoline e diffonde bei riflessi luminosi. L’annata calda non sembra averne appesantito i profumi, che si aprono senza fatica a note di mandorla, pompelmo, cedro, susina, erbe aromatiche, sensazioni minerali. Al palato sembra quasi non voler far notare i 14 gradi alcolici, grazie al buon nerbo acido ma soprattutto ad una intensa sapidità che avvolge il frutto generoso e agrumato. Il finale è quello di un grande vino bianco, lungo e aromatico, equilibrato e di grande piacevolezza. Servitelo tra i 10 e i 12° C in calici per vini bianchi importanti, con crocchette di baccalà, uova di mare crude, linguine al ragù di triglie, risotto al pesce gatto, stoccafiso in umido, anguilla alla brace, coniglio in salsa al vino bianco. Quattro chiocciole alte.

RECENTI

  • Masseria Cacciagalli 2012

    Masseria Cacciagalli 2012

  • Mille 2015

    Mille 2015

  • Sphaeranera 2015

    Sphaeranera 2015

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2018 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani