Fiano 2011

carfia11Degustatore: Roberto Giuliani
Valutazione: @@@@
Data degustazione: 07/2013


Tipologia: IGT Bianco
Vitigni: fiano 90%, falanghina 10%
Titolo alcolometrico: 12,5 %
Produttore: CARBONE
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 10 a 15 euro


In casa Carbone il Fiano è stato il vino più particolare e difficile da mettere a punto, sia perché Sara non è tipo che si accontenta, sia perché in una terra tradizionalmente vocata ai rossi non è semplice, pur avendo impiantato quest’uva da una trentina d’anni, mettere a fuoco il “vino giusto”, dal carattere preciso e degno interprete del territorio. Intendiamoci, ogni anno esce fuori un bianco di pregio, capace anche di evolvere senza difficoltà, ma è evidente che prenderne la “misura” e mantenere uno stile preciso non è stato facile. L’annata 2011 prosegue nel percorso iniziato dalla 2010, rivelando una scelta azzeccata nella prolungata permanenza sulle fecce fini. Nel calice presenta ancora una volta un colore paglierino di grande luminosità, intenso ma “leggero”, senza dorature che in passato lo avevano caratterizzato. Portato al naso non si può fare a meno di notare la grande pulizia espressiva, è bene lasciarlo respirare perché i profumi si aprono sempre di più: la base è agrumata, di agrumi dolci, c’è il litchi, il cedro, la limetta, una leggera sfumatura di bergamotto, banana e pera, su una base come sempre riccamente minerale, traspaiono anche riverberi floreali, erba limoncella. Al palato rivela una perfetta sintonia con quanto premesso all’olfatto, eleganza, freschezza ben integrata, un agrume che ritorna fiero e raffinato, grande bevibilità grazie anche ad un’alcolicità molto misurata. Raccomando assolutamente di non berlo freddo ma fresco, vanno bene 13-14 gradi, in questo modo esprime una grande armonia e tira fuori tutta la sua eleganza. Forse la migliore versione di sempre, ad un passo dalla quinta chiocciola.

RECENTI

  • Rosso di Valtellina 2017

    Rosso di Valtellina 2017

  • Maru Rosso

    Maru Rosso

  • Erbaluce di Caluso Passito Talin 2013

    Erbaluce di Caluso Passito Talin 2013

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2018 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani