FATTORIA SAN PANCRAZIO

Indirizzo: Località San Pancrazio – Via Certaldese, 63/65 – 50026, San Casciano Val di Pesa(FI)
Telefono: +39 055 8248026
Fax: +39 055 8070714
WWW: www.fattoriasanpancrazio.com
Email: info@fattoriasanpancrazio.com


laVINIum – 06/2009
Per un’appassionata sommelière come me, avere modo di approfondire le mie conoscenze attraverso degustazioni e incontri con i produttori è essenziale, è stato quindi molto utile affiancare Roberto Giuliani durante alcuni banchi di assaggio e trascorrere con lui qualche ora a degustare insieme i vini di una azienda toscana di recente affermazione che ci ha gentilmente inviato i suoi campioni.
Stiamo parlando della Fattoria San Pancrazio di Valentina e Simone Priami, che hanno intrapreso l’avventura come vignaioli a San Casciano in Val di Pesa nel 2000. La famiglia di Valentina acquistò la proprietà nel 1978 ma la sua origine è molto più antica. La Fattoria risale infatti al 1388 e, a quei tempi, apparteneva ad una tra le più influenti e ricche famiglie di Firenze e i suoi terreni erano, già allora, coltivati a vigna e circondati da splendidi ulivi.
Insieme alla ristrutturazione della villa e del suo incantevole parco, oggi anche lussuosa sede di cerimonie ed eleganti ricevimenti, i giovani proprietari si sono dedicati al rinnovamento dei vigneti e alla creazione di una linea produttiva che annovera pure una grappa e, ovviamente, l’olio extravergine.
Sono 23 gli ettari di vigneto immersi nel cuore della Docg Chianti, mentre altri 3 presi prima in locazione dal 2006 e recentemente acquistati nella vicina zona del Chianti Classico.
Da questi ultimi nasce anche una Riserva che porta la veste elegante di una bordolese imperiale alta, con tanto di ceralacca ad impreziosire il tappo e prodotta soltanto in 3.000 esemplari.
Più numerose, circa 10.000, le bordolesi del Chianti Classico in versione “normale” che si affiancano, nella produzione totale, al Chianti e a due IGT: il San Tommaso, un sangiovese 100% e il Merlot, anch’esso in purezza, che ci ha riservato gradevoli sorprese.
Quest’ultimo vino venne suggerito dall’enologo di casa Fabrizio Moltard che, valutando alcune zone del terreno, ha individuato quelle caratteristiche necessarie e favorevoli proprio al vitigno internazionale. Grande conoscitore del sangiovese, l’enologo assicura costantemente ogni settimana la sua presenza in azienda sin dal 2004 e ne ha sposato in pieno la filosofia che mira a produrre vini che si lasciano bere facilmente grazie soprattutto alla loro freschezza e che abbiano uno stretto legame con il territorio. Questo è anche il motivo principale per cui sulle bottiglie non c’è un nome di fantasia ma tutte riportano in etichetta solo Fattoria San Pancrazio, con il suo logo grafico e la tipologia. L’obiettivo per Valentina e Simone è crescere sul mercato italiano ed estero con una propria immagine facilmente riconoscibile e fortemente incentrata sulla qualità e sulla tipicità dei loro prodotti.

Vini degustatiAnnataPrezzoVoto
Chianti2006da 5,00 a 7,50 euro@@
Chianti Classico2006da 10 a 15 euro@@@
Chianti Classico Riserva2006da 25 a 50 euro@@@
Merlot2006da 15 a 25 euro@@@@

RECENTI

  • Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut Cuvée del Fondatore 2016

    Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut Cuvée del Fondatore 2016

  • Lambrusco Grasparossa di Castelvetro

    Lambrusco Grasparossa di Castelvetro

  • Prosecco Extra Dry

    Prosecco Extra Dry

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani