Falanghina del Sannio Maior 2012

Degustatore: Roberto Giuliani Valutazione: @@@
Data degustazione: 09/2013


Tipologia: DOC Bianco
Vitigni: falanghina
Titolo alcolometrico: 14 %
Produttore: FOSSO DEGLI ANGELI
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 7,50 a 10 euro


Non poteva mancare a Fosso degli Angeli una falanghina, di cui il Beneventano è baluardo produttivo e, in casi come questo, qualitativo. Si presenta con un bel colore paglierino carico con venature dorate di bella lucentezza; il profumo non può che ricordare i tratti peculiari di questo vitigno, ma qui la terra e la mano fanno la loro parte, quella banana a volte fin troppo marcata qui è assai meno evidente, a tutto vantaggio di sensazioni più variegate e suggestive, dal lychee all’erba limoncella, leggera ginestra, susina su una base delicatamente minerale. All’assaggio il vino offre una buona dose di freschezza e una bella ricchezza fruttata, con prevalenza di agrumi, ora è giovane e già fra 6 mesi, massimo un anno, raggiungerà un ottimo equilibrio a favore del frutto a polpa bianca ed esotico di cui già lascia percepire un buon corredo. Il Maior è un bell’esempio di una buona falanghina che pur mantenendo la sua tipicità offre spunti interessanti e una bevibilità non trascurabile. Sfiora la quarta chiocciola.

RECENTI

  • Riviera Ligure di Ponente Granaccia Rebosso 2016

    Riviera Ligure di Ponente Granaccia Rebosso 2016

  • Ormeasco di Pornassio Peinetti 2016

    Ormeasco di Pornassio Peinetti 2016

  • Riviera Ligure di Ponente Pigato Albium 2015

    Riviera Ligure di Ponente Pigato Albium 2015

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani