Etna Bianco Bianco di Caselle 1997

casben1Degustatore: laVINIum
Valutazione: @
Data degustazione: 03/2001


Tipologia: DOC Bianco
Vitigni: carricante
Titolo alcolometrico: 12 %
Produttore: BENANTI – Azienda Vinicola Benanti
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 7,50 a 10 euro


Esame visivo: Cristallino, dal colore giallo paglierino luminoso con sfumature verdoline. Di media consistenza. Esame olfattivo: I profumi sono delicati, di media intensità e persistenza, ma mostrano un ventaglio aromatico di tutto rispetto, nel quale affiorano sensazioni floreali e vegetali, accompagnate da un fruttato piacevole che ricorda la mela verde e la susina bianca. Sul finale emergono note agrumate e minerali. Qualità fine. Esame gustativo: Secco, con una buona sensazione pseudocalorica, quasi fresco ed altrettanto sapido; il corpo è di medio spessore, equilibrato con un punto di vantaggio per le parti dure rispetto a quelle morbide. In bocca è di buona intensità, ritorna ancora la mela (sembra quasi di masticarne la buccia) e la nota citrina. E’ un po’ ridotto nella persistenza. Il finale è comunque pulito. La qualità è fine. Stato evolutivo: Pronto. Giudizio finale: Sorprendentemente questo vino, pur avendo alle spalle oltre tre anni, si mostra ancora ricco di vitalità acida. Pur non avendo una grande forza espressiva nei profumi, si presenta piacevole ed accattivante. Il finale è un po’ corto e purtroppo lo penalizza un po’. Peccato perché la qualità c’è ed il vino si beve con piacere. Abbinamenti: Accompagna molto bene i piatti della cucina siciliana a base di pesce, anche grasso (p.es. anguilla), ma non esagerate con le salse e le spezie.

RECENTI

  • Rosso Primanota 2017

    Rosso Primanota 2017

  • Eloro Nero d’Avola Sergio 2018

    Eloro Nero d’Avola Sergio 2018

  • Sicilia Moscà 2019

    Sicilia Moscà 2019

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2020 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati
È vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani