Erbaluce di Caluso Spumante Brut Metodo Classico 2008

Degustatore: Roberto Giuliani Valutazione: @@@@
Data degustazione: 03/2012


Tipologia: DOC bianco spumante
Vitigni: erbaluce
Titolo alcolometrico: 13 %
Produttore: TENUTA ROLETTO
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 15 a 25 euro


L’erbaluce è un vitigno a bacca bianca di notevole importanza e qualità, diffuso in gran parte del Nord Piemonte. Nella Docg Erbaluce di Caluso è conosciuto soprattutto nella versione passito, ma negli ultimi anni sta acquistando un sempre maggiore interesse anche nella tipologia spumante. La Tenuta Roletto ci propone questo Brut metodo classico (Doc perché antecedente alla modifica del disciplinare in Docg) che affina in bottiglia per 36 mesi sui lieviti. Nel versarlo nel calice offre alla vista una spuma copiosa e persistente, che lascia poi lo spazio ad un perlage fine e continuo con numerose colonnine, su un colore paglierino intenso con riflessi oro lucente. Il bouquet è di notevole finezza, giocato su toni agrumati di limone, mapo, lychee, a cui si affiancano susina, pera, banana, pesca bianca, non senza sfaccettature floreali di biancospino e ginestra, con una chiusura che ricorda delicatamente la crosta di pane. In bocca è di ottima fattura, la nota agrumata e di frutta composita arriva fedele e intensa, il vino è praticamente secco, non si coglie minimamente il pur presente residuo zuccherino (meno di 4 g/l), ritorna la sensazione del pane e qualche piacevole richiamo alla crema pasticcera, finale lungo e fresco, davvero stimolante.

RECENTI

  • Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut Cuvée del Fondatore 2016

    Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut Cuvée del Fondatore 2016

  • Lambrusco Grasparossa di Castelvetro

    Lambrusco Grasparossa di Castelvetro

  • Prosecco Extra Dry

    Prosecco Extra Dry

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani