Erbaluce di Caluso Le Chiusure 2011

Degustatore: Roberto Giuliani Valutazione: @@@@@
Data degustazione: 02/2013


Tipologia: DOCG Bianco
Vitigni: erbaluce
Titolo alcolometrico: 13 %
Produttore: FAVARO
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 10 a 15 euro


Uno dei pregi di questa azienda è a mio avviso la leggibilità delle etichette, il fondo bianco consente di concentrare l’attenzione sui caratteri e anche chi può avere qualche difficoltà, come il daltonico o chi soffre di un leggero astigmatismo, non dovrebbe averne a leggere le scritte riportate. In retroetichetta vengono riportati alcuni dati interessanti: vitigno erbaluce, terreno morenico, altitudine 350 metri slm, vigneto Vigna Le Chiusure da 1.10 ettari, vendemmia avvenuta il 16 settembre 2011 e imbottigliamento a giugno 2012. Il vino subisce un affinamento in botte sulle fecce fini per alcuni mesi. Questa bottiglia proviene dal lotto 174/12. Nel calice presenta un colore paglierino luminoso con venature verdoline, profuma di erbe di campo, fieno e agrumi, rimanda toni minerali con una chiusura leggera di mandorla fresca. Al palato è vivace, molto fresco e corrispondente, sapido, si gode bene già ora, ma il suo cammino non è sicuramente breve, sarebbe interessante scoprirne i mutamenti evolutivi, lasciato alle spalle il carattere giovane e immediato. Già lasciandolo respirare qualche minuto si nota un piacevole spostamento verso la frutta gialla, la pesca, la susina, non senza rimandi a sfumature gessose, mentre la parte erbacea tende quasi a scomparire, l’agrume è sempre lì, cedro e pompelmo a ricordarci la sua fresca vitalità. Insomma c’è da divertirsi, il vino merita, non bisogna mai dimenticarsi che l’assaggio può aspettare.

RECENTI

  • Sforzato di Valtellina Runco de Onego 2013

    Sforzato di Valtellina Runco de Onego 2013

  • Taurasi 2010

    Taurasi 2010

  • Valtellina Superiore Pietrisco 2013

    Valtellina Superiore Pietrisco 2013

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani