Dolcetto d’Asti 2010

Degustatore: Roberto Giuliani
Valutazione: @@@
Data degustazione: 03/2012


Tipologia: DOC Rosso
Vitigni: dolcetto
Titolo alcolometrico: 12,5 %
Produttore: AVEZZA – Azienda Agricola di Paolo Avezza
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 7,50 a 10 euro


Non ci sono dubbi, basta stappare la bottiglia per rendersi conto che siamo di fronte ad un delizioso profumo di Dolcetto, un vino che meriterebbe molta più attenzione e diffusione, anche perché ha un prezzo quasi sempre moderato. Per qualche strana ragione, invece, fatica sempre ad uscire dai confini regionali, nelle varie città dello Stivale, quando al ristorante trattano la regione Piemonte, è uno dei vini meno presenti, o comunque sono in lista solo le aziende più note nella grande distribuzione. Eppure ci sarebbe molto da divertirsi con questa tipologia, che può esprimere sia un carattere giovanile che più maturo e impegnativo, secondo la zona di produzione e lo stile dell’azienda. Paolo Avezza ha indubbiamente puntato sulla piacevolezza e la tipicità di questo vitigno, il cui nome ha portato in tempi passati qualche confusione fra i consumatori meno esperti, non era infrequente sentire chiedere se il Dolcetto fosse un vino dolce. Il colore rubino vivace precede un bouquet di fiori e frutta rossa, lampone maturo, ciliegia, una sottile sfumatura di erbe essiccate e tabacco. Al gusto dimostra di avere molto più da offrire che la semplice vinosità da vino giovane, la trama ha un impatto deciso, densità, potremmo dire masticabilità, c’è sapore pieno e prolungato, note che si aggiungono a quelle precedentemente descritte, come liquirizia e pepe. Vino che a tavola può fare la sua figura, accompagnando risotto ai formaggi (raschera, fontina, gorgonzola), bollito alla piemontese (muscolo e culaccio di manzo, muscolo e lingua di vitello, testina, cotechino, gallina ecc.), pollo alla cacciatora.

RECENTI

  • Franciacorta Brut Nature

    Franciacorta Brut Nature

  • Franciacorta Brut Satèn 2013

    Franciacorta Brut Satèn 2013

  • Franciacorta EBB 2013

    Franciacorta EBB 2013

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2018 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani