Dolcetto d’Alba Casot 1999

Degustatore: laVINIum Valutazione: @@
Data degustazione: 11/2000


Tipologia: DOC Rosso
Vitigni: dolcetto
Titolo alcolometrico: 12,5 %
Produttore: NADA GIUSEPPE – Azienda Vitivinicola Giuseppe Nada
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: fino a 5,00 euro


Esame visivo: Cristallino, bel rosso rubino di media profondità, buona la consistenza. Esame olfattivo: Quasi intenso e persistente nei profumi puliti di ciliegia e fragoline di bosco; è corredato di una piacevole vinosità e, sul finale si percepisce una punta di caffé lievemente tostato. Esame gustativo: Secco, Con un buon nerbo acido, caldo nella giusta misura, tannini ben calibrati e non fastidiosi, la morbidezza data dal frutto rende il vino equilibrato e appagante; l’impatto nella bocca è intenso e di buona persistenza, la qualità è fine, senza sbavature. Stato evolutivo: Pronto. Giudizio finale: Ce ne fossero cento di vini come questo, dove a pulizia di profumi, si aggiungono un buon equilibrio, rispetto della tipicità e piacevolezza d’insieme. Il vino non è una bomba, questo è certo, non ha complessità, ma è maledettamente buono, genuino, lascia immaginare alberi colmi di frutta rossa ed invoglia a berne ancora; se poi si pensa a quanto costa, non è proprio il caso di indugiare ulteriormente. Abbinamenti: La buona vena acida e la giusta struttura gli consentono di accompagnare spaghetti alla chitarra con sugo di agnello, vitello in umido e secondi piatti con carni bianche saporite.

RECENTI

  • Sforzato di Valtellina Runco de Onego 2013

    Sforzato di Valtellina Runco de Onego 2013

  • Taurasi 2010

    Taurasi 2010

  • Valtellina Superiore Pietrisco 2013

    Valtellina Superiore Pietrisco 2013

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani