Dolcetto d’Alba 2004

Degustatore: Roberto Giuliani Valutazione: @@@
Data degustazione: 06/2006


Tipologia: DOC Rosso
Vitigni: dolcetto
Titolo alcolometrico: 13 %
Produttore: SCHIAVENZA – Azienda Vitivinicola Schiavenza
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 5,00 a 7,50 euro


La tinta è quella che ci si aspetta da un Dolcetto, rubino con unghia purpurea di buona profondità e lucentezza. Il carrello di profumi è suggestivo, si spazia dal fiore rosso carnoso al lampone, alla ciliegia e all’amarena, note selvatiche, leggere nuances pepate e di rabarbaro. Al palato denuncia la terra di provenienza, ha forza e incisività, quasi austero, robusto ma senza mancare di godibile serbevolezza; i rintocchi fruttati si amplificano grazie ad una buona spinta di freschezza mentre nel finale affiora una delicata nota ammandorlata e minerale. Un’ottima prova per un Dolcetto base, frutto di un assemblaggio di uve raccolte da vigne con diversa esposizione, tutte nel comune di Serralunga d’Alba. Potete servirlo anche attorno ai 15-16° C, soprattutto ora che inizia il caldo estivo, con spaghetti alla chitarra al sugo d’agnello, ravioli di faraona, cappone ripieno, punta di vitello al forno.

RECENTI

  • Sforzato di Valtellina Runco de Onego 2013

    Sforzato di Valtellina Runco de Onego 2013

  • Taurasi 2010

    Taurasi 2010

  • Valtellina Superiore Pietrisco 2013

    Valtellina Superiore Pietrisco 2013

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani