Ditirambo 1998

ditcar98Degustatore: laVINIum Valutazione: @@

Data degustazione: 11/2001

Tipologia: IGT Rosso

Vitigni: montepulciano, cesanese, nero buono

Titolo alcolometrico: 13,5 %

Produttore: CARPINETI – Azienda Agricola Marco Carpineti

Bottiglia: 750 ml

Prezzo enoteca: da 10 a 15 euro

Esame visivo: Si presenta con un bel colore rosso rubino, concentrato e compatto fin quasi all’unghia; gli archetti sono piuttosto larghi, ma spessi, con lacrime che scendono piuttosto lentamente: tra abbastanza consistente e consistente. L’impressione è quella di una buona estrazione di colore (sulle pareti del bicchiere rimangono a lungo tracce rosate) e struttura interessante. Esame olfattivo: Naso quasi intenso e di persistenza media, si propone con un fruttato scuro di ciliegia nera e mora, con sfumature di visciola; una venatura speziata e di erbe officinali, qualche leggera rusticità, una presenza tannica “amara” affiora in modo evidente; finale con ricordi di pepe. La qualità è fine. Esame gustativo: In bocca conferma l’impressione di “durezza”, i tannini sono astringenti e non proprio fini, forse una diraspatura non perfetta, la morbidezza ne risente; la vena acida si inserisce poco dopo, ma la sensazione è di “asciugamento”; la struttura c’è, ed anche una certa piacevolezza aromatica, ma l’equilibrio è ancora lontano e, forse, non del tutto raggiungibile. Il finale amarognolo è contenuto, non si ha però la sensazione di un vino completo, gli manca l’apporto “dolce”, il frutto è appena accennato ed in fondo si rimane inappagati. Qualità leggermente inferiore. Stato evolutivo: Giovane. Giudizio finale: Una maggiore cura nella vinificazione, una più attenta selezione delle uve, raccolte magari una-due settimane più avanti, potrebbero dare una netta spinta in avanti a questo vino le cui potenzialità rimangono purtroppo soffocate da uno sbilanciamento tra durezza e morbidezza un po’ troppo evidente. Da riprovare comunque fra un paio di anni. Abbinamenti: Può accompagnare con disinvoltura una buon numero di piatti laziali, come le Pizzacce di Rieti (con sugo di carne e pecorino romano), polenta lardo e salsicce, fettuccine alla romana, saltimbocca alla romana (vitella e prosciutto), stufatino di manzo.

RECENTI

  • Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut Cuvée del Fondatore 2016

    Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut Cuvée del Fondatore 2016

  • Lambrusco Grasparossa di Castelvetro

    Lambrusco Grasparossa di Castelvetro

  • Prosecco Extra Dry

    Prosecco Extra Dry

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani