D’istinto Syrah 1999

syrcal99Degustatore: laVINIum
Valutazione: @@@
Data degustazione: 11/2001


Tipologia: IGT Rosso
Vitigni: syrah
Titolo alcolometrico: 12,5 %
Produttore: CALATRASI – Casa Vinicola Calatrasi
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 10 a 15 euro


Esame visivo: Limpido-cristallino, il colore è rubino abbastanza concentrato e profondo; lacrime abbastanza grasse e lente si formano da archetti di media ampiezza: abbastanza consistente-consistente. Esame olfattivo: Si affaccia al naso con buona intensità e persistenza, mostrando un corredo fruttato di mirtillo e mora di rovo, sensazioni selvatiche, pepe, un leggero fondo di catrame vegetale e lieve tostatura nel finale. Qualità senz’altro fine. Esame gustativo: In bocca è secco, caldo, di buon corpo, con una ancora spiccata vena di freschezza, tannini ben presenti ma fini, media sapidità; ritorna il frutto, dandogli una buona morbidezza ed equilibrio; l’impatto è quasi intenso e fedele alle sensazioni olfattive, con finale abbastanza lungo e pulito. Qualità confermata. Stato evolutivo: Pronto. Giudizio finale: Un buon Syrah siciliano, con notevoli caratteristiche di riconoscibilità del vitigno. E’ equilibrato, fresco, accattivante, con buone capacità di tenuta nel tempo. Servitelo a 16-18° in calici ampi per vini rossi morbidi e di equlibrio gustativo. Abbinamenti: Gnocchi al sugo di carne, tagliolini al ragù di agnello, carrello di arrosti, spalla di maiale al forno.

RECENTI

  • Barbera d’Asti Poderi dei Bricchi Astigiani 2016

    Barbera d’Asti Poderi dei Bricchi Astigiani 2016

  • Barolo Bussia Dardi Le Rose 2012

    Barolo Bussia Dardi Le Rose 2012

  • VignaAlta 2015

    VignaAlta 2015

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2018 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani