D’istinto Bianco 2000

biacal00Degustatore: laVINIum
Valutazione: @@
Data degustazione: 11/2001


Tipologia: IGT Bianco
Vitigni: catarratto
Titolo alcolometrico: 13 %
Produttore: CALATRASI – Casa Vinicola Calatrasi
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 5,00 a 7,50 euro


Esame visivo: Riflessi di notevole luminosità ne attestano una limpidezza cristallina, il colore è di un bel giallo paglierino con nuances verdoline; buona la consistenza, archetti e lacrime si formano regolari lungo tutta la parete del calice. Esame olfattivo: Naso un po’ chiuso, di media intensità, dopo opportuna ossigenazione si propone con suadenti note floreali di piccoli fiori bianchi e gialli, affiora poi una sfumatura vegetale-erbacea, un leggero fruttato di ananas e susina bianca, pesca, agrumi, toni minerali. Qualità fine. Esame gustativo: Secco, fresco e di buon corpo, quasi sapido, la sensazione pseudocalorica e il ritorno del frutto gli donano una discreta morbidezza ed un buon equilibrio. In bocca è più intenso e deciso, la persistenza è buona e propone note di frutta quasi esotica, in un finale non lunghissimo ma pulito. Qualità fine. Stato evolutivo: Pronto. Giudizio finale: Un vino che conquista soprattutto al palato, grazie ad un discreto spessore e ad un buon equilibrio; da notare che per questa tipologia è stato usato un tappo sintetico, per preservare il prodotto da eventuali anomalie e mantenerne inalterate le proprietà organolettiche. Suggeriamo di degustarlo nel calice per vini bianchi di buona struttura. Abbinamenti: Spaghetti alle noci di mare, risotto alle cozze, tagliolini ai calamaretti mignon, penne alle zucchine trifolate, soglioline fritte, spiedini di mare.

RECENTI

  • Erbaluce di Caluso Passito Talin 2013

    Erbaluce di Caluso Passito Talin 2013

  • Igitì 2017

    Igitì 2017

  • Erbaluce di Caluso Spumante Brut Metodo Classico 2015

    Erbaluce di Caluso Spumante Brut Metodo Classico 2015

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2018 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani