Coteaux de Tébourba Selian 1999

selcal99Degustatore: laVINIum
Valutazione: @@
Data degustazione: 11/2002


Tipologia: DOC Rosso
Vitigni: carignano
Titolo alcolometrico: 13 %
Produttore: CALATRASI – Casa Vinicola Calatrasi
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 15 a 25 euro


C’è una ragione se pubblichiamo la degustazione del Selian, rosso prodotto in Tunisia da uve carignano, infatti si tratta di un vino dell’azienda siciliana Calatrasi, che ha vigneti in Puglia, Sicilia e Tunisia. L’impatto visivo è di un bel colore rubino cupo, con riflessi violacei e unghia rosata. Senza alcuna difficoltà, non appena versato, sprigiona profumi intensi, fruttati, anche se leggermente surmaturi, circondati dai toni di spezie dolci del rovere, si riconosce la mora e il mirtillo in confettura e in crostata, toni balsamici, pepe rosa, liquirizia dolce. A nostro avviso c’è qualche nota evoluta di troppo, che contrasta con il colore giovanile. In bocca è caldo e di struttura non enorme, il tannino è di astringenza contenuta, c’è una buona acidità e sapidità che lo rendono più gradevole, il frutto si ripresenta surmaturo, dolciastro e ruffiano, in un finale un po’ monocorde che non ci esalta. Una nota sul nome: Selian deriva da Sehelian, antico nome del Sahara.

RECENTI

  • Ghemme Vigna Pelizzane 2010

    Ghemme Vigna Pelizzane 2010

  • Dolcetto d’Alba Pian Balbo 2015

    Dolcetto d’Alba Pian Balbo 2015

  • Chianti Classico 2016

    Chianti Classico 2016

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2019 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati
È vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani