Costièro Rosato 2005

Degustatore: laVINIum Valutazione: @@
Data degustazione: 07/2006


Tipologia: IGT rosato
Vitigni: negroamaro
Titolo alcolometrico: 12 %
Produttore: TENUTA GIUSTINI
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 5,00 a 7,50 euro


Costièro, ad indicare la vicinanza al mare, in particolare al litorale jonico-salentino, dove è possibile, al contrario del versante adriatico, poter assistere a splendidi tramonti che donano al paesaggio colori caldi e indimenticabili. Questo negroamaro in purezza, raccolto a mano a fine settembre, diraspato e pressato separando le bucce dal mosto, è stato fermentato esclusivamente in acciaio, al fine di garantirne l’integrità aromatica e la freschezza. Il risultato è un rosato dal colore di grande fascino, tra il chiaretto e il cerasuolo, molto luminoso, che ricorda quasi il corallo. I profumi sono indubbiamente indirizzati al frutto, con richiami evidenti alla ciliegia, al lampone, alla melagrana, ma anche alla mela stark. L’impatto all’assaggio è molto gradevole e pulito, una leggera tannicità gli dona una sensazione dinamica, coadiuvata da un’ottima freschezza, mentre il frutto si distende croccante e asciutto. Un ottimo vino per estati torride come questa, grazie anche alla sua contenuta alcolicità. Ad un passo dalle tre chiocciole.

RECENTI

  • Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut Cuvée del Fondatore 2016

    Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut Cuvée del Fondatore 2016

  • Lambrusco Grasparossa di Castelvetro

    Lambrusco Grasparossa di Castelvetro

  • Prosecco Extra Dry

    Prosecco Extra Dry

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani