Coste della Sesia Rosato Al posto dei fiori 2013

Degustatore: Roberto Giuliani Valutazione: @@@@
Data degustazione: 02/2015


Tipologia: DOC rosato
Vitigni: nebbiolo, vespolina, croatina
Titolo alcolometrico: 12,5 %
Produttore: LE PIANELLE
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 10 a 15 euro


Credo di poter dire che la ingiustificata idea che il rosato sia una categoria di serie b, per alcuni addirittura un “non vino”, sia definitivamente superata, questo grazie anche al notevole incremento qualitativo che ha raggiunto negli ultimi anni. C’è da dire anche che il rosato non è più appannaggio solo delle regioni che ne sono più tradizionalmente produttrici, ma oggi è possibile trovare ottimi esempi un po’ ovunque, e il Piemonte non fa eccezione. Al posto dei fiori è ottenuto principalmente da nebbiolo, con una piccola quota di vespolina e croatina, e dimostra di avere le carte per essere apprezzato anche dai più esigenti: colore rosa chiaretto con evidenti riflessi granati; l’approccio olfattivo esprime piacevoli note di fragolina di bosco, lampone, ciliegia candita, non senza qualche riflesso floreale e pepato. Spicca per la freschezza al palato, cosa non così frequente nei rosati, a cui si affianca una viva sapidità, il tannino appena percepibile supporta il frutto regalando una piacevolezza d’insieme stimolante, ne è la prova l’immediata salivazione che invoglia a berne ancora, magari accompagnandolo a tortini di verdura, rustici, ma anche linguine allo scoglio e coniglio con patate e olive.

RECENTI

  • Ormeasco di Pornassio Peinetti 2016

    Ormeasco di Pornassio Peinetti 2016

  • Riviera Ligure di Ponente Pigato Albium 2015

    Riviera Ligure di Ponente Pigato Albium 2015

  • Riviera Ligure di Ponente Vermentino Vigna Sorì 2016

    Riviera Ligure di Ponente Vermentino Vigna Sorì 2016

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani