COLOGNOLE – Azienda Agricola di Gabriella Spalletti Trivelli

Indirizzo: Località Colognole – Via del Palagio, 15 – 50068, Rufina(FI)
Telefono: +39 055 8319870
Fax: +39 055 8319605
WWW: www.colognole.it
Email: info@colognole.it


laVINIum – 11/2009
Rese basse, ma non troppo – circa un chilo e duecento grammi per pianta – altitudine che va dai 230 ai 400 metri, terreno a medio impasto con una buona percentuale di scheletro, ottima escursione termica, sono elementi ideali quando si ha a che fare con il sangiovese. Qui, nel bacino settentrionale della Valdisieve, Gabriella Spalletti Trivelli riprende le redini dell’azienda dal 1990, i figli Cesare e Mario riorganizzano l’intero processo produttivo, passando alla lavorazione delle sole uve di proprietà. Colognole dispone di 27 ettari vitati a prevalenza sangiovese più piccole percentuali di colorino, merlot e chardonnay, dai quali si ottengono circa 100.000 bottiglie annue ripartite in quattro etichette. Non manca la produzione di olio: 4.500 bottiglie annue ottenute da 36 ettari di olivi dalle varietà frantoio, moraiolo e leccino.

 

Vini degustatiAnnataPrezzoVoto
Chianti Rùfina2007da 7,50 a 10 euro@@@
Chianti Rùfina2008da 7,50 a 10 euro@@@
Chianti Rùfina2014da 10 a 15 euro@@@@
Chianti Rufina Riserva del Don2006da 10 a 15 euro@@
Chianti Rufina Riserva del Don2007da 10 a 15 euro@@@
Chianti Rufina Riserva del Don2012da 15 a 25 euro@@@@

RECENTI

  • Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut Cuvée del Fondatore 2016

    Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut Cuvée del Fondatore 2016

  • Lambrusco Grasparossa di Castelvetro

    Lambrusco Grasparossa di Castelvetro

  • Prosecco Extra Dry

    Prosecco Extra Dry

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani