Colline Saluzzesi Pelaverga 2015

Degustatore: Roberto Giuliani Valutazione: @@@
Data degustazione: 11/2016


Tipologia: DOC Rosso
Vitigni: pelaverga grosso
Titolo alcolometrico: 13 %
Produttore: CASETTA – Casa Vinicola F.lli Casetta
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 10 a 15 euro


Il panorama dei vini degustati al termine del tour non poteva non iniziare da un poker di freschi ed invitanti Colline Saluzzesi Pelaverga Doc, ottenuti vinificando in purezza uva di Pelaverga Grosso, chiamato Cari nel Torinese, tra i vitigni storici piemontesi in quanto le origini in questa zona viene fatta risalire alla fine dell’VIII secolo, impiantato dai frati seguaci di San Colombano nei pressi del monastero a Pagno. Caratteri genetici diversi, evidenti anche osservando il grappolo con chicchi di grandi dimensioni scarichi di colore e il gusto dell’uva, lo differenziano notevolmente con l’omonimo vitigno di Verduno. Senza dubbio il 2015 della Casa Vinicola Fratelli Casetta di Vezza d’Alba interpreta in maniera ottimale le potenzialità di questo vigneto. Ernesto Casetta, uno dei “padri” della Doc Colline Saluzzesi è stato lungimirante nell’impiantare questo vitigno in un appezzamento di circa un ettaro in Val Bronda a oltre 500 metri di altitudine circondato da boschi, con pendenze importanti che obbligano la coltivazione interamente manuale. Vinificato con rotomaceratori in acciaio al massimo per 5 giorni, questo vino esprime profumi delicati di frutti rossi selvatici, un fresco fruttato con lieve nota speziata di pepe bianco che ritroviamo in bocca, buona sapidità, caratteristiche che lo rendono abbinabile in estate anche con piatti di pesce leggero se servito a temperatura fresca, carni bianche o salumi durante l’anno a temperature ambientali.

RECENTI

  • Sforzato di Valtellina Runco de Onego 2013

    Sforzato di Valtellina Runco de Onego 2013

  • Taurasi 2010

    Taurasi 2010

  • Valtellina Superiore Pietrisco 2013

    Valtellina Superiore Pietrisco 2013

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani