Colline Novaresi Barbera Tarabas della Zoina 2009

Degustatore: Roberto Giuliani Valutazione: @@@
Data degustazione: 01/2011


Tipologia: DOC Rosso
Vitigni: barbera
Titolo alcolometrico: 13,5 %
Produttore: CASCINA ZOINA
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 7,50 a 10 euro


Solo acciaio per la Barbera Tarabas della Zoina, che fermenta a temperatura controllata di 22 °C con una macerazione di otto giorni con doppio delestage quotidiano, per poi effettuare la malolattica e sostare sempre in acciaio per circa 6 mesi. Ricordo che i vini non vengono filtrati, fattore che favorisce l’esaltazione delle proprietà organolettiche ma può richiedere la necessità di scaraffare i vini per evitare di riportare nel calice eventuali sedimenti naturali. A onor del vero, delle numerose bottiglie che ho aperto in questi anni non ne ho ancora trovata una che contenesse residui inopportuni. Dall’annata 2009 sono nate 3.350 bottiglie, ottenute da un vigneto di 4.000 metri quadrati, impiantato nel 2003, con una densità di ben 7.250 ceppi/ettaro, potati a guyot con 6 gemme a pianta e un carico di 43.500 gemme per ettaro; l’esposizione è sud-ovest a un’altitudine media di 300 metri s.l.m. su terreno sciolto sabbioso. L’anidride solforosa totale in questo vino è di 60 mg/l. Si offre alla vista con un bel colore rubino intenso e luminoso con giusta trasparenza e un bouquet incentrato su toni di viola e iris, ciliegia appena matura, lampone e altri frutti di bosco, molto caratteristico nei suoi toni freschi e vinosi. Al palato non hai dubbi sulla tipologia, è proprio una barbera, succosa, fresca, vibrante, stimola l’appetito e ci ricorda che non teme qualche anno sulle spalle, poiché ha un ottimo corredo di acidità e struttura.

RECENTI

  • Sforzato di Valtellina Runco de Onego 2013

    Sforzato di Valtellina Runco de Onego 2013

  • Taurasi 2010

    Taurasi 2010

  • Valtellina Superiore Pietrisco 2013

    Valtellina Superiore Pietrisco 2013

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani