Colli Orientali del Friuli Friulano Sbilf 2010

Degustatore: Roberto Giuliani Valutazione: @@@@
Data degustazione: 06/2012


Tipologia: DOC Bianco
Vitigni: tocai friulano
Titolo alcolometrico: 13,5 %
Produttore: LIS FADIS
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 15 a 25 euro


Il nome dell’azienda di Vanilla Plozner e Alessandro Marcorin non lascia dubbi, Lis Fadis vuol dire “le fate”, pertanto non c’è da stupirsi se ai loro vini hanno deciso di dare un nome che identifichi le tradizioni e le leggende del luogo. Sbilf, infatti è il nome comune dato ai folletti che albergano nei boschi, vicino ai ruscelli, tra le vigne, sono personaggi incorporei anche se sono perfettamente visibili, simili a giullari medievali sono un tutt’uno con la natura e vivono nel mondo delle fate, sono alti poco più di un pollice e sono sempre in movimento, irrequieti, sono anche luminosi e i loro indumenti variano colore dal verde al rosso. Di fatto sono molto vicini agli artisti, hanno un modo di agire e pensare diverso da quello dei comuni mortali, sono istintivi e hanno regole proprie. Certamente il Friulano di Lis Fadis ha caratteristiche simili, è un vino che non passa inosservato, già nel calice con quel suo colore dorato chiaro e luminoso e un bouquet di grande fascino, molto particolare grazie ad una strana fusione fra note di frutta tropicale appena matura, marajuia e mango in primis, e sensazioni mentolate e di miele, ma anche agrumate, con una chiusura che ricorda il caramello e lo zucchero tostato. Anche al gusto esprime una grande finezza e personalità, è molto sapido e la buona verve acida gli dona un guizzo d’energia rendendo l’assaggio avvincente. Grande persistenza e ricchezza nel lungo finale che chiude con una gradevolissima nota ammandorlata. Pericolosamente vicino alla quinta chiocciola.

RECENTI

  • Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut Cuvée del Fondatore 2016

    Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut Cuvée del Fondatore 2016

  • Lambrusco Grasparossa di Castelvetro

    Lambrusco Grasparossa di Castelvetro

  • Prosecco Extra Dry

    Prosecco Extra Dry

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani