COF Refosco dal Peduncolo Rosso 2001

Degustatore: laVINIum Valutazione: @@@
Data degustazione: 12/2003


Tipologia: DOC Rosso
Vitigni: refosco
Titolo alcolometrico: 13,5 %
Produttore: VOLPE PASINI
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 7,50 a 10 euro


E’ sempre meno raro trovare delle bottiglie di vino con il tappo in neoprene o similari, anche se è più frequente nei vini bianchi o nei novelli. In ogni caso, le aziende ne fanno un uso mirato, per quei vini che non prevedono invecchiamento ma sono piuttosto orientati al consumo a breve termine, dove l’integrità dei profumi originari va preservata. Ed infatti nel Refosco dal Peduncolo Rosso di Volpe Pasini osserviamo un colore intenso e concentrato, rosso rubino con riflessi violacei ed un ventaglio aromatico intenso e avvolgente, di frutti di bosco, marasca, amarena e mirtillo, dolce e piacevole, arricchito da una delicata vena balsamica e speziata. Nell’assaggiarlo ci sorprendiamo per la notevole struttura e forza alcolica, i tannini sono dolci, un leggero residuo zuccherino rende la polpa del frutto particolarmente gustosa e riesce a nascondere in gran parte la nota amaricante tipica del vitigno. Notevole la persistenza, lunga e corrispondente. Per un vino “minore” (la linea superiore è denominata “Zuc di Volpe”) si tratta di una prestazione lodevole, ad un prezzo decisamente interessante, anche se il refosco perde parte delle sue caratteristiche. Servitelo a 17-18° in calici di buona ampiezza e dal lungo stelo, con tagliolini al sugo di lepre, ravioli al ragù d’anatra, bollito misto, nocette di capriolo al vapore in salsa al vino rosso, faraona al cartoccio.

RECENTI

  • Sforzato di Valtellina Runco de Onego 2013

    Sforzato di Valtellina Runco de Onego 2013

  • Taurasi 2010

    Taurasi 2010

  • Valtellina Superiore Pietrisco 2013

    Valtellina Superiore Pietrisco 2013

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani