COF Chardonnay Vigneti Sdricca 2002

Degustatore: Roberto Giuliani Valutazione: @@
Data degustazione: 12/2003


Tipologia: DOC Bianco
Vitigni: chardonnay
Titolo alcolometrico: 12,5 %
Produttore: CA” TULLIO – Ca’ Tullio di Calligaris Paolo
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 7,50 a 10 euro


La filosofia di Ca’ Tullio è molto chiara e perfettamente leggibile nei vini che produce. Lo chardonnay dei Colli Orientali della linea “Vigneti Sdricca” non fa eccezione. I caratteri varietali sono ben espressi così come la territorialità, senza “ritocchi” o furberie. L’acciaio come unico mezzo per consentirne la vinificazione, poi un giusto riposo in bottiglia ed ecco un bianco dal colore giallo paglierino intenso e ricco di riflessi luminosi che ed un sottile richiamo verde-dorato. Si accosta al naso proponendo un bouquet fedele ed abbastanza variegato, che spazia dai fiori bianchi e gialli (acacia e ginestra in primis) alla mela verde, all’ananas e al cedro, per poi spostarsi su toni di frutta esotici ed erbe aromatiche, su un sottofondo di lievito. All’assaggio è sapido e di buon corpo, equilibrato e fresco, molto corrispondente, con le note fruttate in bella evidenza ed un retrogusto che ricorda il miele d’acacia. La persistenza è buona, appena cedevole nella polpa, ma nel complesso il vino è gradevole. Ad un soffio dalle tre chiocciole. Servitelo attorno ai 10-11° in calici ampi a tulipano con carpaccio di orata, terrina di verdure, spaghetti con le vongole veraci, tagliolini con zucchine e gamberetti, verdure al forno, sogliola al vino bianco, branzino arrosto, orata allo scalogno.

RECENTI

  • Sassocarlo Terre a Mano 2010

    Sassocarlo Terre a Mano 2010

  • Valtellina Superiore Sassella “Del Negus” Riserva 2012

    Valtellina Superiore Sassella “Del Negus” Riserva 2012

  • Valtellina Superiore Sassella “Del Negus” 2013

    Valtellina Superiore Sassella “Del Negus” 2013

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani