Circeo Bianco Frizzante Riflessi 2003

img_nd

Degustatore: laVINIum
Valutazione: @@@
Data degustazione: 05/2004


Tipologia: DOC Bianco
Vitigni: trebbiano, malvasia
Titolo alcolometrico: 12 %
Produttore: CANTINA SANT’ANDREA – Azienda Agricola di Gabriele Pandolfo
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 5,00 a 7,50 euro


Da queste parti non si sbaglia un vino… almeno per quanto riguarda la linea Acquerelli, quella con le etichette artistiche disegnate dal maestro Pompeo Cupo, il Circeo bianco frizzante era l’unico vino che ancora non conoscevamo. La tipologia (frizzante) in genere non ci entusiasma, e questa è forse la prima volta che un tal tipo di vino trova spazio nella nostra guida. Lo abbiamo aperto senza nutrire particolari aspettative e proprio per questo siamo rimasti doppiamente sorpresi: si lascia bere facilmente pur gratificando con profumi e gusto di calibrata intensità, ma andiamo per ordine. Ha un colore giallo paglierino vivace ed è vivace anche nel calice, per via del suo brillare reso ancor più gaio dalla lieve frizzantezza. Ha olfatto floreale di acacia e biancospino, accompagnato da profumi netti di mela renetta, mela limoncella ed altre sensazioni agrumate, non ampio ma di estrema precisione e finezza. Tra lingua e palato conferma la sua vivacità, dovuta oltre che al frizzare, anche ad un buon corredo di acidità e ancor di più di sapidità, che vanno a bilanciare perfettamente il tangibile, gradevole, lieve residuo zuccherino. Le sensazioni sfumano lentamente in un finale delicatamente fruttato, tipicamente sapido come è normale che accada tra queste vigne che contornano il promontorio da cui il vino prende la denominazione. Ancora un trebbiano-malvasia di facile e gratificante da bersi fresco, nei primi uno o due anni di vita, insieme ad antipasti di pesce, piatti freddi estivi di pomodoro e mozzarella o anche secondi piatti, sempre freddi, di carni bianche quali vitel tonné o insalata di pollo.

RECENTI

  • Petit Verdot Timperosse 2016

    Petit Verdot Timperosse 2016

  • Sicilia Nero d’Avola Costadune 2017

    Sicilia Nero d’Avola Costadune 2017

  • Perricone Rosé Costadune 2017

    Perricone Rosé Costadune 2017

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2018 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani