Chora Rosso 2010

acichorDegustatore: Roberto Giuliani
Valutazione: @@@@
Data degustazione: 02/2012


Tipologia: IGT Rosso
Vitigni: magliocco, guarnaccia nera, aglianico, greco nero
Titolo alcolometrico: 13,5 %
Produttore: L’ACINO
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 10 a 15 euro


Quattro uve che sgomitano per darsi importanza, tutte nere, terragne, convivono nei vigneti dell’azienda di San Marco Argentano, mi piace immaginarle mentre ciascuna primeggia in ciò che sa essere il suo punto di forza. Nessuna cede all’altra, fino a che non sono costrette a convivere nel ristretto alloggio in vetro e, poco a poco, si rendono conto di non stare poi così male in compagnia, anzi potrebbe nascere una bella intesa, ma solo il tempo permetterà loro di imparare a conoscersi e a rispettarsi… Nel calice mostra un colore rosso vivo con lampi scarlatti, c’è profumo di boschi e di roccia nell’aria, la frutta rossa scrocchia, odore liquido ingannevole che spinge al morso, immagini di rompere la liscia protezione del frutto per inebriarti del suo sapore, giovani spezie e suggestivi rintocchi minerali coronano un vino in divenire ma già ora stimolante. L’assaggio è rivelatore della sua goliardica energia, eppure già ora imbrigliata in un tenero succo che ben si fonde all’alcol, il tannino fine si concede quasi senza asperità, il vino ha un’andatura precisa, musicale, persistenza senza picchi ma di grande e gioiosa freschezza. Vino nato per la convivialità, che racconta di una delle più affascinanti terre del sud d’Italia, con tutta la fierezza di chi sa che ha molto da raccontare.

RECENTI

  • Barbera d’Asti Poderi dei Bricchi Astigiani 2016

    Barbera d’Asti Poderi dei Bricchi Astigiani 2016

  • Barolo Bussia Dardi Le Rose 2012

    Barolo Bussia Dardi Le Rose 2012

  • VignaAlta 2015

    VignaAlta 2015

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2018 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani