Chianti Superiore Conte Andrea 2001

Degustatore: laVINIum Valutazione: @@@@
Data degustazione: 01/2006


Tipologia: DOCG Rosso
Vitigni: sangiovese
Titolo alcolometrico: 13,5 %
Produttore: VILLA DA FILICAJA – Conti Antonio e Marita Nardi-Dei da Filicaja Dotti
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 10 a 15 euro


Cristallino, di media concentrazione, rosso granato appena tendente al mattone, il Conte Andrea è forse un po’ evoluto nei profumi, comunque sempre un bel Chianti immediato e riconoscibile, verace ed anche un minimo selvatico. Marasca sotto spirito, violetta candita, bacche di sottobosco, note balsamiche di cuoio ed eucalipto lo contraddistiguono. Dopo l’ossigenazione anche sensazioni resinose, nette, forse derivanti dalla maturazione in barriques di rovere bianco. Tipico come tutti i Chianti di Villa da Filicaja, ha dalla sua quell’eleganza, quell’equilibrio e quella profondità gusto-olfattiva, che ne fanno un prodotto di riferimento per la storica denominazione toscana. La sua struttura e pienezza, coadiuvate dalla carica balsamica, gli consentono di affrontare piatti complessi e ricchi, a base di carne, soprattutto cacciagione, e formaggi saporosi e stagionati; servito a 18°C in calici molto ampi.

RECENTI

  • Masseria Cacciagalli 2012

    Masseria Cacciagalli 2012

  • Mille 2015

    Mille 2015

  • Sphaeranera 2015

    Sphaeranera 2015

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2018 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani