Chianti Classico Riserva 2001

Degustatore: Roberto Giuliani Valutazione: @@@@
Data degustazione: 12/2012


Tipologia: DOCG Rosso
Vitigni: sangiovese grosso di Lamole
Titolo alcolometrico: 13,5 %
Produttore: I FABBRI – Azienda Agricola di Susanna e Maddalena Grassi
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 15 a 25 euro


Susanna e Maddalena Grassi sono un punto di riferimento a Lamole, frazione di Greve in Chianti. Le aree vitate qui sono ad altitudini più elevate della media, in alcuni casi anche oltre i 600 metri s.l.m., questo porta una forte riconoscibilità dei vini, un’impronta fresca e floreale che si ritrova in quasi tutte le aziende. I Fabbri lavora davvero bene, e lo dimostra questa Riserva con 11 alle sulle spalle, dal colore rubino-granato luminoso e di ottima concentrazione: profuma di buono, la macchia boschiva affiora per prima, inframmezzata da note di fragoline e ciliegie in confettura, c’è ancora la viola, si respira aria di Chianti Classico, ma di quello importante, capace di donare belle sensazioni. La bocca è ancora freschissima, c’è nerbo e una delicata sapidità, il tannino perfettamente inserito nel contesto espressivo a tutto vantaggio di una bevibilità e, soprattutto, di una sensazione di digeribilità davvero notevoli, grazie anche ad un’alcolicità perfettamente a misura. Bellissimi i rimandi di timo e fiori macerati che emergono ad una seconda inspirazione. Gran bel vino davvero, ottenuto da sangiovese grosso di Lamole, due settimane di macerazione in acciaio, 18 mesi di maturazione in tonneaux francesi. Quattro chiocciole alte

RECENTI

  • Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut Cuvée del Fondatore 2016

    Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut Cuvée del Fondatore 2016

  • Lambrusco Grasparossa di Castelvetro

    Lambrusco Grasparossa di Castelvetro

  • Prosecco Extra Dry

    Prosecco Extra Dry

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani