Chianti Classico Agostino Petri Riserva 2012

Degustatore: Roberto Giuliani Valutazione: @@@@
Data degustazione: 03/2016


Tipologia: DOCG Rosso
Vitigni: sangiovese 90%, canaiolo 5%, cabernet 5%
Titolo alcolometrico: 13,5 %
Produttore: VICCHIOMAGGIO – Castello Vicchiomaggio
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 15 a 25 euro


Quello di utilizzare in due diversi momenti barriques e botti grandi è divenuto ormai uno dei metodi più usati in molte regioni d’Italia. Per questa riserva il vino è maturato prima 6 mesi in barrique e poi in botti da 25-50 hl per altri 9 mesi. Per fare questo occorre che il vigneto abbia un’età importante, in grado di fornire uve di carattere e capaci di confrontarsi con questo tipo di maturazione senza rimanerne offuscate; qui abbiamo superato da tempo i 20 anni, la resa sempre controllata affinché sia contenuta consente la giusta concentrazione di elementi nell’acino. Rincuorante il colore rubino con riflessi granati e buona trasparenza, è la giusta tonalità di un sangiovese chiantigiano non forzato ma assecondato nelle sue caratteristiche; il bouquet è elegante, amalgamato fra frutto e spezie, con un legno ben integrato, piacevoli note di liquirizia arricchiscono le venature di ciliegia matura e altri frutti di bosco, spunti di viola e lavanda su una base balsamica e tratti agrumati. All’assaggio è intenso, con un tannino misuratissimo e una vena piccante che stimola i sensi, riaffiora la liquirizia che accompagna un finale profondo e sapido. Vicinissimo alla quinta chiocciola.

RECENTI

  • Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut Cuvée del Fondatore 2016

    Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut Cuvée del Fondatore 2016

  • Lambrusco Grasparossa di Castelvetro

    Lambrusco Grasparossa di Castelvetro

  • Prosecco Extra Dry

    Prosecco Extra Dry

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani