Chianti Classico 2006

Degustatore: Roberto Giuliani Valutazione: @@@@
Data degustazione: 07/2008


Tipologia: DOCG Rosso
Vitigni: sangiovese 90%, canaiolo nero 5%, merlot 5%
Titolo alcolometrico: 13,5 %
Produttore: I FABBRI – Azienda Agricola di Susanna e Maddalena Grassi
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 7,50 a 10 euro


Una delle particolarità che rende i vini di Lamole unici è indubbiamente offerta dal territorio collinare elevato, con vigneti che arrivano in alcuni casi a superare i 650 metri di altitudine. Qui siamo ad oltre 500 metri, che non certo poco e garantisce sempre un’ottima escursione termica con tutto ciò che ne consegue in termini di freschezza e fragranza, eleganza e bevibilità. Il Chianti Classico 2006 de I Fabbri ha subito una vinificazione in acciaio con macerazione di poco meno di due settimane, maturazione in tonneaux per 10 mesi e affinamento in bottiglia di almeno 3 mesi. Presenta un colore splendidamente rubino di buona intensità, acceso, vivo e segnale di otima salute; accostandolo al naso non ha tentennamenti, parte subito deciso con un bel fruttato di ciliegia, amarena, mora, sfumature di viola mammola, toni selvatici e di macchia, il rovere appare già ben fuso, non invasivo, un bouquet fine e preciso. In bocca, come prevedibile, è fresco, pimpante, con un frutto avvolgente e croccante, una presa tannica leggera e senza lasciti amarognoli, sfumature pepate e di liquirizia con un tocco di sapidità chiudono dopo un lungo apporto aromatico.

RECENTI

  • Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut Cuvée del Fondatore 2016

    Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut Cuvée del Fondatore 2016

  • Lambrusco Grasparossa di Castelvetro

    Lambrusco Grasparossa di Castelvetro

  • Prosecco Extra Dry

    Prosecco Extra Dry

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani