Carso Malvasia 2007

Degustatore: Roberto Giuliani Valutazione: @@@@
Data degustazione: 01/2010


Tipologia: DOC Bianco
Vitigni: malvasia istriana
Titolo alcolometrico: 14 %
Produttore: SKERK Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 15 a 25 euro


Malvasia, un nome che racchiude troppe varietà molte delle quali hanno poco o nulla in comune, sin dal colore che può essere bianco, rosa o nero, ma anche per quanto riguarda le componenti aromatiche, in alcuni casi spiccate in altri quasi del tutto assenti. La malvasia istriana è coltivata in tutta la fascia collinare del Friuli, nella pianura delle Grave e lungo il litorale; la sua aromaticità non è impetuosa ma molto fine. Questa Kras Malvazija (in carso), molto convincente e di carattere, vinificata in acciaio e poi maturata in legno, presenta un bellissimo colore dorato chiaro e lucente, con quella limpidezza appena velata che è tipica dei vini non filtrati; il bouquet è intenso e coinvolgente con una bellissima nota di nespola, poi papaia, tè, mela limoncella, uva spina in gelatina, sfumature di erbe aromatiche, biancospino. Grande impatto al gusto, saporitissimo, fresco e sapido, minerale, piacevolissimo e di grande persistenza con finale agrumato e un bell’equilibrio in ogni suo aspetto. Altro bel vino, di quelli che possono fare bella figura a tavola.

RECENTI

  • Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut Cuvée del Fondatore 2016

    Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut Cuvée del Fondatore 2016

  • Lambrusco Grasparossa di Castelvetro

    Lambrusco Grasparossa di Castelvetro

  • Prosecco Extra Dry

    Prosecco Extra Dry

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani