C.O.F. Bianco Lalinda 2008

Degustatore: Roberto Giuliani
Valutazione: @@@@@
Data degustazione: 01/2010


Tipologia: DOC Bianco
Vitigni: malvasia istriana 70%, ribolla gialla 30%
Titolo alcolometrico: 3,5 %
Produttore: LA TUNELLA – Azienda Agricola La Tunella
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 15 a 25 euro


Ultimo nato in casa Zorzettig, il Lalinda vuole essere un omaggio alla nonna Linda, scomparsa pochi anni fa. Come raccontano Massimo e Marco “è lei che, assieme a nostra madre, ci ha accompagnati con amore durante l’infanzia e ci è stata vicina in tutti i momenti importanti della nostra vita. Ci pare ancora di vedere quella figura di donna decisa che, con severa dolcezza, in prossimità del mezzogiorno ci chiamava a pranzo: “A lè pront di gustâ” e la sera accanto al caminetto (il Fogolâr Furlân) raccontava le sue memorie…”. Un uvaggio totalmente autoctono, a base malvasia istriana (70%) e ribolla gialla (30%), ottenuto non casualmente ma dopo un’accurata serie di prove e ricerche sia a livello viticolo che enologico durata alcuni anni. I Colli Orientali sono fra le zone più vocate in assoluto per la viticoltura, qui siamo nell’areale di Cividale, le uve provenienti dalla vendemmia 2008 sono state raccolte a mano nella prima decade di settembre e sottoposte a pressatura soffice, in seguito il mosto ottenuto è stato posto a fermentare a temperatura controllata in tre botti di rovere di Slavonia da 30 ettolitri per circa due mesi. Trasferito in acciaio è rimasto a contatto con le fecce fini per poi essere imbottigliato. Versato nel calice appare di colore paglierino di grande lucentezza, con riflessi verdolini; il bouquet è fine ed elegante, con toni quasi di salsedine, minerali, belle sfumature di biancospino, lychees, susina bianca, pesca bianca e pompelmo maturo, poi erbe aromatiche, timo, melissa, salvia. In bocca ha una trama viva e coinvolgente, ricco di sapore, con una freschezza viva ma perfettamente integrata al frutto che ritorna dolce e allo stesso tempo agrumato, ma è la parte salmastra e minerale a farla da padrone donando al vino un notevole fascino e un finale splendidamente ricco e di rara pulizia.

RECENTI

  • Ghemme 2010

    Ghemme 2010

  • Colline Novaresi Nebbiolo San Quirico 2011

    Colline Novaresi Nebbiolo San Quirico 2011

  • CA’ NOVA

    CA’ NOVA

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2018 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani